Scritto Venerd́ 25 marzo 2022 alle 14:46

Lomaniga, scuola dell'infanzia: un cartello e un arcobaleno di fili per chiedere la pace

''Tutti i bambini meritano la pace''. E' il messaggio che i piccoli alunni della scuola dell'infanzia di Lomaniga hanno affidato ad un cartello, affisso all'esterno della struttura di Via Leonardo da Vinci. Poche e semplici parole capaci tuttavia di cogliere nel segno e di ribadire ancora una volta l'assurdità del conflitto che da giorni ormai sta flagellando l'Ucraina.

Lo spunto per parlare di quello che sta succedendo l'ha fornito Cascina Selvatico, l'azienda agricola con sede in Valle Santa Croce che insieme ad Hakuna Matata (centro olistico e ricreativo con sede in paese) ha realizzato magliette e felpe con i propri loghi da inviare al confine, al sostegno appunto della popolazione ucraina. ''Abbiamo subito accolto la loro proposta presentandola alle famiglie, e per spiegarla ai bambini abbiamo approfondito il tema della guerra, chiaramente attraverso un linguaggio che potesse essere adeguato'' ci ha spiegato Emanuela Gervasio, la coordinatrice della scuola dell'infanzia dedicata a don Giovanni Ferri.

Le insegnanti hanno quindi proposto agli alunni ''La strabomba'', una favola di pace scritta da Mario Lodi, mostrando un video nel quale si evince in maniera chiara l'assurdità del conflitto, rifiutato dagli stessi protagonisti della storia.

''Le insegnanti hanno spiegato ai bambini che putroppo questa situazione c'è: la guerra è iniziata ma per fortuna finirà, speriamo presto. Ad oggi è lontana da noi, che abbiamo il compito, come tutti, di lavorare per costruire la pace. Importante poi una precisazione che è necessario comprendere: i nostri litigi non c'entrano con la guerra. Discutere in qualche modo fa crescere, basta usare bene le parole. Invece la guerra è qualcosa di distruttivo che non funziona, non va bene. Noi vogliamo la pace'' ha concluso la coordinatrice, aggiungendo che i bambini si sono mostrati davvero entusiasti rispetto a questa proposta, fornendo anche qualche idea su come poter manifestare pubblicamente questo importante concetto.

A quel punto con tanti fili colorati appesi da un capo all'altro del giardino esterno della struttura, gli alunni hanno tentato di tracciare un arcobaleno, per dare un piccolo segno rispetto all'esigenza della pace di cui tutti hanno bisogno. Gli adulti così come i bambini, sia ucraini sia russi.

Il messaggio ''Tutti i bambini meritano la pace'' posto all'esterno della struttura è stato il cappello finale posto a questa iniziativa a cura della scuola dell'infanzia don Ferri che domani dalle 10.30 alle ore 12 proporrà un open day - su prenotazione - per far conoscere la proposta della sezione Primavera.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco