Scritto Mercoledý 25 maggio 2022 alle 14:42

Oggiono: oltre 25 anziani agli incontri di 'Pranziamo Insieme'

Il progetto "PranziAmo Insieme" si appresta a terminare il ciclo di incontri avviato a fine 2021 e verrà riproposto a partire dal mese di settembre. Prima iniziativa del Fondo della Comunità di Oggiono, realtà che l'ha finanziata, ha visto la partecipazione di diversi cittadini individuati o seguiti dai Servizi Sociali: persone anziane, in situazioni di solitudine o di difficoltà, a favore delle quali l’idea è stata specificatamente pensata.



“La pandemia da Covid-19 ha reso difficili i contatti con i parenti e amici, e ha impedito la partecipazione alle attività di tipo ricreativo a livello territoriale, rafforzando, di fatto, l’isolamento degli anziani all’interno delle proprie comunità” hanno spiegato i responsabili della Cooperativa “La Vecchia Quercia” – uno degli enti coinvolti – ricordando come i pranzi, quali momenti di condivisione, siano stati un’“opportunità di aggregazione e sostegno per le persone più colpite dalla solitudine”.



I pranzi organizzati negli scorsi mesi hanno visto la partecipazione, mediamente, di circa 25 "nonni": un numero limitato rispetto alle possibilità, deciso per favorire le massime condizioni di sicurezza durante le fasi più problematiche della pandemia. Nei periodi più critici dell’emergenza sanitaria, invece, l’iniziativa era stata momentaneamente sospesa. Nonostante le difficoltà, comunque, il bilancio di “PranziAmo Insieme” è apparso più che positivo.



"Gli incontri sono andati bene, ci sono stati dei buoni momenti in cui siamo riusciti a creare un bel clima di condivisione, che era poi l’idea dietro a questa iniziativa" ha commentato Michele Negri, vice sindaco con delega alle Politiche Sociali.
I pranzi in Villa Sironi hanno visto anche la partecipazione dei cittadini ucraini giunti in città come profughi dopo lo scoppio del conflitto nel loro Paese di provenienza.



Fra i tanti volontari anche le ragazze e i ragazzi di "Striscia Gialla", che hanno realizzato il servizio ai tavoli in collaborazione con le esponenti dell’associazione Palazzo Prina impegnate nella somministrazione degli alimenti, che si sono occupate anche delle attività ricreative pomeridiane e successive al pranzo fornito dalla Cooperativa sociale Il Grigio.



“PranziAmo Insieme”, come anticipato, proseguirà ancora nelle prossime settimane, come previsto dal calendario. Non mancheranno momenti di festa e musica, come fanno sapere gli organizzatori. Durante i prossimi incontri verranno coinvolti anche i cittadini stranieri che hanno frequentato il corso di italiano realizzato in Comune negli scorsi mesi. Gli appuntamenti verranno poi sospesi per la pausa estiva, prima di riprendere a settembre. Data dalla quale, complessivamente, saranno realizzati 20 nuovi incontri, sempre nel contesto suggestivo di Villa Sironi.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco