Scritto Domenica 04 settembre 2022 alle 17:48

Pallamano Molteno: buona la prima

Dopo un estate ricca di colpi di scena, dove la società dell'H.C. San Giorgio Molteno ha dovuto rivedere profondamente il roster della nuova stagione, principalmente per le defezioni di alcuni importanti giocatori, tra cui Daniele Zanoletti, Gioele Mella, Lorenzo Galizia, Stefano Sangiorgio e Giacomo Redaelli, che hanno dovuto sospendere la loro attività agonistica per l'incompatibilità degli impegni lavorativi, oltre ad Andrea Brambilla ed Alexis Marzocchini, giunti al termine della loro cariera agonistica purtroppo per infortuni, il club moltenese ha cambiato radicalmente il nuovo progetto, formando di comune accordo con il direttore tecnico Branko Dumnic, un gruppo di giovani talenti, dove l'età media è di soli vent'anni, composto principalmente da ragazzi della "cantera" moltenese, con l'integrazione di importanti nuovi arrivi quali Gabriele Randes, Alessandro De Angelis, Marco Donadello e Samuel D'Aguanno, oltre alla fondamentale riconferma di Davide Campestrini.
Il duro lavoro del pre campionato, iniziato lo scorso 25 luglio, ha portato così all'inizio della nuova stagione, una squadra molto ben amalgamata e con quel giusto equilibrio di giocatori con esperienza, tra cui i moltenesi doc Samuele Riva e Nicolò Garroni ed il gruppo di giovani perfettamente integrati in prima squadra.

Tutto questo si è potuto egregiamente vedere nella prima giornata del campionato di Serie A2, girone A, di pallamano, dove il Salumificio Riva Molteno è uscito meritatamente vittorioso nella trasferta in terra veneta, contro la squadra del Vigasio.
Per uno strano caso del destino, la squadra moltenese è ripartita dove aveva terminato l'ultima di campionato, lo scorso 8 maggio, con l'incredibile coincidenza di aver concluso la partita con lo stesso punteggio della precedente stagione, quel 24 a 36 che invece ora sancisce la prima vittoria per la squadra lecchese.
Una vittoria di squadra e di gruppo, dove il team di coach Dumnic ha sempre saldamente controllato la partita con lucidità ed autorevolezza. Partenza rapida e concreta per il Salumificio Riva Molteno che si porta subito sullo 0-3. Durante la fine del primo periodo di gioco, la squadra oro nero infila un parziale di 3-10 chiudendo la prima frazione sul punteggio 10 a 20, con ottimi interventi del portiere Gabriele Randes, giocatore di qualità ed esperienza, che il Molteno ha fortemente voluto per questo nuovo corso.
Bravo il Molteno a tenere alta la concentrazione anche nella seconda frazione, portandosi addirittura sul +13 (massimo vantaggio) in quattro occasioni. Mister Dumnic ha avuto cosi modo di poter far entrare tutti i giocatori del roster moltenese, che hanno egregiamente rappresentato la nuova tattica messa in campo, giocando una partita ordinata e corale.
Fischio finale con il tabellone che segna il punteggio di 24-36 per il Salumificio Riva Molteno. Da segnalare le ottime prestazioni con sette reti ciascuno, realizzate da Nicolò Garroni, Davide Tagni e Davide Campestrini.
Ed ora il commento nel post partita del DS moltenese Matteo Somaschini:
<< Ci sono molti aspetti positivi dopo questa partita di esordio oltre al risultato. Il primo punto di riflessione è il fatto che il Molteno è sceso in campo con la giusta concentrazione ed un ottimo impatto agonistico, dimostrando il proprio potenziale. La squadra lo ha fatto anche nella seconda frazione quando il match era ormai segnato sul piano del risultato. Questo dimostra la grande determinazione ed il carattere che tutti i ragazzi hanno messo per affrontare questa importante partita. Il secondo punto è stato altrettanto importante e cioè che tutti i giocatori sono andati a referto. Ciò significa che i nostri giovani giocatori, stanno mettendo in pratica tutto quello che imparano in allenamento. Da segnalare anche la presenza in campo, di Tommaso Crippa, un Under 17 che al suo esordio in campionato, ha segnato due reti. Tutto bello, è vero perché è stato un ottimo inizio, - conclude Somaschini - ma siamo anche tutti consapevoli che c'è molto da lavorare e che troveremo sul nostro cammino tante insidie, con formazioni sicuramente più attrezzate e forti sotto ogni punto di vista. Era importante vincere la prima di campionato, per il gruppo, per il morale, per i tifosi e per la classifica. Ora guardiamo al prossimo match, con la sfida di sabato 10 settembre nel debutto casalingo contro il Malo. In questa occasione, avremo necessariamente bisogno anche del nostro ottavo uomo in campo, il nostro fantastico pubblico, che invitiamo sin da ora, per un PalaSangiorgio dal tutto esaurito >>.

Salumificio Riva Molteno: Donadello, Garroni 7, Sala 1, Bonanomi 1, D'Aguanno, Tagni 7, Colombo 2, Riva 2, R. Crippa, T. Crippa 2, De Angelis 2, M. Redaelli 2, Beretta, L. Redaelli 1, Campestrini 7, Randes

Ufficio stampa Pallamano Molteno
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco