Scritto Mercoledý 28 luglio 2010 alle 15:58

Monticello: raid vandalico ai danni di una serie di auto. Sassi contro l'effige mariana

Dopo il cimitero è stata la volta delle auto. Un vero e proprio raid vandalico è stato compiuto nei giorni scorsi ai danni di una decina di vetture posteggiate per le strade del centro di Monticello.
Ignoti vandali hanno preso a sassate le auto, creando svariati danni di non poco conto ai proprietari: carrozzerie rigate, finestrini e specchietti infranti, pneumatici bucati.

Una delle auto danneggiate. Nel cerchio è evidenziato il finestrino mancante

Uno scenario davvero da incubo quello che si sono trovati di fronte le vittime quando, la mattina seguente agli episodi, si sono ritrovati con le auto danneggiate, nella maggior parte dei casi senza i vetri dei finestrini.
Per il momento è sconosciuta l'identità degli autori del "raid", anche se alcuni residenti hanno riferito di aver visto una coppia di ragazzi scorrazzare intorno alla mezzanotte in sella ad uno scooter di colore rosso.
Non solo le auto sono finite nel mirino dei malviventi, che si sarebbero scagliati anche contro l'effige della Madonna, collocata tra Via 4 Novembre e Via Battisti, in frazione Torrevilla.

Il vetro a copertura della statua mariana colpito con un sasso.
Si notano le scheggiature nella parte destra


Dopo aver udito rumori sospetti, alcuni residenti hanno notato che il vetro collocato a protezione della statua, era increpito. Un danno che risulta ancora oggi ben visibile.
Come dicevamo le forze dell'ordine sono sulle tracce dei giovani autori dei vandalismi, che potrebbero essere gli stessi che la scorsa settimana avevano "colpito" al cimitero. In quell'occasione i lumini dei colombari erano stati mandati in frantumi, così come alcune statue in marmo collocate sulle tombe.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco