Scritto Marted́ 16 novembre 2010 alle 22:20

Valmadrera: lite tra coniugi separati ma la donna estrae un coltello e minaccia il suo ex

Sembrano esserci futili motivi di coppia alla base della violenta lite che avrebbe potuto trasformarsi in tragedia nella mattinata di ieri nello stretto vicolo Giusti a Valmadrera. La segnalazione ai carabinieri sembra essere arrivata direttamente dall'uomo, classe 1974 originario della Costa D'Avorio come la compagna, classe 1985, quando la stessa lo avrebbe minacciato con un coltello da cucina. Una diverbio iniziale, le parole diventano sempre più offensive, la voce si alza e la situazione degenera e  oltre alle mani si passa alle minacce: lei pretende che lui se ne vada di casa, l'uomo si rifiuta e così la 25enne decide di intimorirlo con un'arma da taglio. Solo l'intervento repentino dei militari ha potuto porre fine al diverbio, tranquillizzando la coppia, già separata e che proprio in questi giorni stava tentando di recuperare i rapporti in quella che avrebbe dovuto essere una pacifica convivenza. Per la donna è scattata immediata la denuncia per minaccia e lesioni mentre per lui due giorni di prognosi a causa delle escoriazioni presenti sul cuoio capelluto e sul collo causate dalla violenta lite.
C.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco