Scritto Domenica 01 dicembre 2013 alle 13:10

Rogeno: nella notte tetto di un'abitazione a fuoco in v.Corti, la causa forse una stufa

Massiccio intervento dei vigili del fuoco poco prima della mezzanotte a Casletto di Rogeno, dove il tetto di un'abitazione ha preso improvvisamente fuoco.
L'allarme è stato lanciato intorno alle 23.40 da Via Corti, nel cuore della frazione, dove le fiamme hanno interessato il tetto di un vecchio edificio. Coinvolta nel rogo una sola sola famiglia che è stata subito evacuata, senza gravi conseguenze.

Alcune immagini dell'edificio interessato dal rogo


Per ragioni di sicurezza i residenti hanno trascorso la notte fuori casa, ma sono potuti rientrare la mattina seguente dopo i dovuti accertamenti e le necessarie operazioni di pulizia.
L'intervento ha tenuto impegnati diversi mezzi dei pompieri inviati dal comando provinciale, per spegnere il fuoco e provvedere alla pulizia della parte di copertura rimasta intaccata dalle fiamme.
Sul posto per effettuare i rilievi del caso finalizzati a risalire alle cause dell'incendio, anche i carabinieri della Compagnia di Merate, oltre ad alcuni volontari del gruppo comunale di Protezione Civile. Inizialmente era stato allertato il 118 che aveva provveduto a inviare sul posto un'ambulanza della Croce Verde. Per fortuna però, non si è reso necessario il trasporto in ospedale di nessuno dei coinvolti.
Il sindaco di Rogeno Antonio Martone ha assicurato che dopo l'emergenza, non è stato necessario dichiarare l'inagibilità dell'edificio e di conseguenza emanare un'ordinanza di sgombero. La famiglia interessata, come dicevamo, potrà già oggi rientrare nell'abitazione.
Sempre secondo le prime informazioni raccolte, all'origine del rogo sviluppatosi in Via Corti, vi sarebbe il malfunzionamento di una stufa.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco