Scritto Luned́ 12 gennaio 2015 alle 16:45

Oggiono, medie: scelti i 4 strumenti per l'indirizzo musicale. Atteso il via libera

Via alle prove orientativo-attitudinali. La data è ancora da confermare, ma potrebbero tenersi tra meno di un mese, martedì 10 febbraio, le prove finalizzate a valutare le attitudini musicali (testando capacità di ascolto, intonazione e senso del ritmo) e lo strumento musicale più idoneo per gli alunni interessati al nuovo corso ad indirizzo musicale delle scuole medie del Comprensivo Marco d'Oggiono.
Come si ricorderà infatti l'istituto oggionese ha avviato l'iter per l'attivazione della nuova proposta a partire dal prossimo anno scolastico. Una novità che, per quanto sia ancora in attesa di un via libera da parte dell'Ufficio Scolastico Territoriale di Lecco, potrebbe costituire un valore aggiunto per il comprensivo, facendone un potenziale punto di riferimento per il territorio. Ad oggi infatti nessuna scuola media della Brianza presenta l'indirizzo musicale nel proprio piano per l'offerta formativa.
Già individuati i quattro strumenti che potrebbero essere oggetto di insegnamento: clarinetto, pianoforte, corno e volino oppure tromba. Quattro quindi saranno i docenti di strumento e gli alunni, minimo 18 per l'attivazione del corso, saranno divisi in altrettanti gruppi.
Come dicevamo l'istituto è quindi già pronto ad avviare le prove orientative e attitudinali e per partecipare non sarà necessario saper già suonare uno strumento in quanto i test si concentreranno sulla valutazione delle capacità di ascolto, intonazione e senso del ritmo.
Dal punto di vista didattico, il corso ad indirizzo musicale prevederà tre ore settimanali in più, dedicate allo studio individuale di strumento e a musica d'insieme, discipline che saranno oggetto anche di valutazione periodica e finale anche in sede di esame di licenza sia sul versante della pratica esecutiva, individuale o d'insieme, sia su quello teorico.
Insomma la volontà di attivare il nuovo indirizzo da parte del comprensivo oggionese c'è tutta, resterà comunque da attendere il via libera da parte degli uffici scolastici competenti.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco