Scritto Martedì 05 aprile 2016 alle 10:26

Barzanò: faccia a faccia tra ladri e residenti a Torricella, a Garlate brutale rapina con vittima un'anziana

Sembrerebbe essere stata una nottata di puro terrore quella vissuta a cavallo tra lunedì e martedì da una anziana di Garlate, trovatasi faccia a faccia con i ladri. Al momento nulla di ufficiale trapela dalle forze dell'ordine con i carabinieri della compagnia di Merate impegnati - come imposto da una situazione tanto dedicata - in tutte le verifiche e gli accertamenti del caso.
Dalle primissime frammentarie informazioni a disposizione parrebbe però che uno o più malviventi siano entrati in azione, scegliendo quale bersaglio una villetta bifamigliare. Quello che probabilmente avrebbe dovuto essere un banale furto - dei tanti consumati quotidianamente in lungo e in largo per la nostra provincia - sembrerebbe essersi trasformata in una vera e propria rapina con l'anziana immobilizzata nel letto, con l'utilizzo di nastro adesivo, per agire indisturbati. Non è chiaro come ma, vittima dei malviventi sembrerebbe essere stato poi anche il figlio della donna: l'uomo avvicinandosi all'abitazione della madre sembreebbe essere venuto in contatti con i rapinatori che lo avrebbe picchiato, finendo poi al pronto soccorso. I contorni della vicenda però sembrerebbero essere ancora fumosi. Ciò che è certo è che a lanciare l'allarme è stata propria l'anziana che, riuscendo a spostare lo scotch messole sulla bocca dai suoi "aguzzini", ha cominciato ad urlare, facendosi sentire dai dirimpettai, prontamente accorsi in suo aiuto.
Nella stesse ore, poi, più pattuglie sono state inviate anche a Barzanò: in frazione Torricella due villette sono state infatti visitate dai ladri. In un caso il furto sembrerebbe essere stato consumato senza che i residenti si accorgessero della presenza dei topi d'appartamento, nell'altro invece sembrerebbe esserci stato un incontro ravvicinato con tanto di lancio di oggetti da parte dei farabutti nei confronti dei proprietari di casa, tanto da configurarsi una così detta rapina impropria.
Maggiori informazioni non appena disponibili.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco