Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.779.103
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Domenica 11 giugno 2017 alle 21:55

Casate: le quattro scuole primarie in campo nella Giornata Sportiva

Una giornata all'insegna dello sport, del divertimento e del Fair Play.
Si è concluso giovedì, con una giornata dedicata ai giochi e ai tornei sportivi, il progetto "Sport di Classe" per tutte le scuole primarie dell'Istituto Comprensivo di Casatenovo guidato dal dirigente scolastico Corrado Giulio Del Buono.


"Si tratta di un progetto nazionale, promosso e realizzato dal MIUR e dal Coni. Coinvolge tutte le classi delle scuole primarie, dalla prima alla quinta, con l'obiettivo di promuovere i valori educativi delle sport, incentivando le nuove generazioni all'attività sportiva", ha spiegato la referente del progetto, la professoressa Elisa Galbusera.
Una quindicina le ore trascorse dai tutor sportivi laureati, Paolo Comi e Roberta Rossi, insieme agli insegnanti e a tutti i piccoli alunni delle quattro scuole primarie nel corso dell'anno scolastico.


"Ai nuovi iscritti al progetto, e quindi anche al nostro Istituto, sono state regalate anche nuove attrezzature sportive. A conclusione del progetto, infine, i tutor sportivi e i docenti hanno organizzato una giornata sportiva".
Così, tutti gli alunni delle elementari sono scesi in campo nel corso dell'ultimo giorno di scuola, poche ore prima delle sospirate vacanze, per divertirsi mettendo in pratica tutto quanto imparato durante l'anno.


La scuola primaria di Crotta si è dunque recata presso il campo sportivo della scuola secondaria, la scuola di Grassi presso l'oratorio di Rogoredo, la primaria di Bracchi all'oratorio di Valaperta e, infine, la primaria di Capoluogo presso l'oratorio San Giorgio. "Gli alunni, suddivisi per gruppi misti, si sono cimentati in una serie di giochi pensati appositamente per il biennio e per il triennio, con entusiasmo e tanto impegno".
E dopo tornei di bowling, dodgeball, castelli, salto in lungo e percorsi ad ostacoli, i piccoli atleti si sono radunati per la cerimonia di premiazione. "Durante la premiazione finale tutti gli alunni hanno ricevuto una medaglia come ricordo della bella giornata trascorsa e hanno intonato l'inno "campioni di Fair Play" accompagnato dall'Inno d'Italia", ha concluso la professoressa Galbusera.
L.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco