Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.471.850
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 31/10/19

Lecco: V.Sora: 32 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 32 µg/mc
Colico: 35 µg/mc
Moggio: 68 µg/mc
Scritto Mercoledì 14 giugno 2017 alle 18:07

Costa M.ga: inventarium day, in mostra i progetti della scuola primaria

Giornata all'insegna della creatività presso la scuola primaria "Aldo Moro" di Costa Masnaga.


Lo scorso sabato 10 giugno i bambini e le insegnanti hanno dato vita "all'Inventarium day" per mettere in mostra idee, progetti e invenzioni realizzate durante l'anno scolastico, alla presenza di insegnanti e della dirigente scolastica Chiara Giraudo.


Sotto la guida del dottor Luca Mori, docente presso l'Università di Pisa, che ha coordinato in tutte le classi laboratori di filosofia con la metodologia dell'esperimento mentale, i bambini hanno provato ad immaginare "cose belle che ancora non esistono".
"Lavorare sulla filosofia dell'invenzione li ha aiutati a capire che, spesso, alla base di una grande scoperta ci sono un problema da risolvere o l'esigenza di rendere migliore la vita delle persone" hanno spiegato le insegnanti.


E così hanno provato ad immaginare il migliore dei mondi possibili, con macchine per il teletrasporto, semafori intelligenti, pesci raccogli-rifiuti, specchi per entrare e uscire dalla realtà virtuale, spazi a misura d'uomo dove vivere in armonia e praticare la pace. Idee, progetti e in alcuni casi veri prototipi.


"Jessica Addabbo, video-maker che da tempo collabora con la scuola, ha aiutato i piccoli Archimede nella divulgazione dei loro lavori, tutte cose belle che ancora non esistono ma che, potete scommetterci, presto faranno parte delle nostre vite. Dopotutto, siamo o no un popolo di inventori?" hanno concluso.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco