Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 238.985.687
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 29 giugno 2017 alle 20:44

Barzago: via Kennedy chiusa al traffico a causa di una 'voragine' nell'asfalto

A causa di un cedimento dell’asfalto – dovuto probabilmente a un danno originatosi nel sistema fognario sottostante a seguito delle forti piogge – l’arteria di via Kennedy a Barzago risulta attualmente chiusa al traffico veicolare, in entrambe le direzioni di marcia.






L’episodio si è verificato intorno alle 19.00 di quest’oggi, giovedì 29 giugno, quando un automobilista alla guida di una Seat Ibiza proveniente da via Roma (la strada che collega il centro del paese con i territori limitrofi di Garbagnate Monastero e Bulciago) si è sentito letteralmente “mancare” il terreno sotto i piedi, o meglio, sotto le ruote: al momento del passaggio dell’autovettura, pochi metri dopo un “dosso” ubicato lungo il tratto finale di via Kennedy rispetto all’imbocco in paese, nell’asfalto si è infatti aperta una “voragine”, che fortunatamente ha causato soltanto qualche lieve danno a una delle gomme della Seat.






Sul posto si è portato immediatamente il sindaco di Barzago Mario Tentori insieme al consigliere Paola Bosisio e al capogruppo di minoranza Emanuele Silvio Mauri: dopo aver verificato la situazione, il primo cittadino ha provveduto alla chiusura immediata della strada – che tra l’altro conduce anche alla sp342, che collega Como e Bergamo – in entrambe le direzioni, nonché a contattare gli operatori di Lario Reti Holding, che già dalle prime ore della mattinata di domani si metteranno al lavoro per ripristinare il sistema fognario. La buca nell’asfalto, nel frattempo, è stata coperta con alcune assi di legno.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco