Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 243.171.427
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 06 luglio 2017 alle 08:53

Castello B.za: sub accusa un malore, trasportato al Niguarda

Avrebbe accusato un malore a seguito di un'immersione nello specchio di Lago antistante il Moregallo, in compagnia di altri amici.
Prestare soccorso ad un sub, nella serata di ieri, mercoledì 5 giugno, si è rivelato, per i volontari giunti in loco in ambulanza supportati anche da personale dell'automedica, molto più complicato del previsto tanto da richiedere il supporto dei vigili del fuoco per il recupero del paziente, nel frattempo stabilizzato e imbarellato. A dare filo da torcere la posizione della spiaggetta sulla quale il malcapitato si trovava, dopo essere riemerso dalle acque: un "angolo" difficile da raggiungere e con accesso particolarmente impervio, soprattutto al buio.
Attivato, per accelerare i tempi di trasferimento in ospedale del palombaro, anche l'elisoccorso, atterrato alla piazzola del Bione, dove il 47enne residente a Castello Brianza è stato trasportato in ambulanza, dopo essere stato issato fino al livello della strada.
In volo ha così raggiunto l'ospedale Niguarda, struttura dotata di camera iperbarica.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco