Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 230.861.442
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 02/07/2020

Lecco: V.Sora: 148 g/mc
Merate: 155 µg/mc
Valmadrera: 175 µg/mc
Colico: ND
Moggio: 159 µg/mc
Scritto Domenica 08 ottobre 2017 alle 11:43

30 anni fa/27: a Casatenovo si parla di ''Città Brianza'' e si fa festa per don Fermo. Proteste per la pericolosità della Sp51

Grande attesa a Casatenovo per il convegno dedicato alla Città Brianza, l'idea lanciata dal sindaco Giovanni Maldini per salvaguardare le peculiarità dei singoli paesi, affrontando però di comune accordo le problematiche legate ai grandi temi dell'urbanistica e più in generale della gestione del territorio. Nell'ottobre 1987 il Comune casatese organizza infatti un incontro dedicato agli amministratori della zona, per discutere faccia a faccia di un progetto nato inizialmente da una provocazione lanciata dal sindaco Maldini, ma che a poco a poco sembra aver trovato sempre più consensi.

Il sindaco Giovanni Maldini e il parco di Santa Margherita

Al rendez-vous sono stati invitati i parlamentari Golfari, Polverari e Alborghetti, ma anche il numero uno della Provincia di Como e i presidenti dei comprensori di zona. ''E' il momento adatto per parlare di questo tema ed eventualmente prendere decisioni'' spiega il primo cittadino di Casatenovo, preoccupato dall'eventuale ''soppressione dei comuni più piccoli'' e deciso a fare ''gioco di squadra'' sui grandi temi, riducendo le spese, così da salvaguardare l'intetità degli enti e la loro autonomia sulle questione interne ad ogni realtà.
Intanto in paese monta la protesta per la pericolosità della Santa, la strada provinciale 51, a seguito dell'ennesimo incidente che ha coinvolto una giovane ragazza, ricoverata in ospedale in gravi condizioni. Una delegazione di cittadini residenti in Via San Pietro (zona Cascina Levada) chiedono un incontro al sindaco Maldini al quale presentano una petizione con circa un centinaio di firme, per chiedere maggiore sicurezza: in particolare un marciapiede e un impianto di illuminazione più efficiente. I casatesi puntano il dito sul tratto di strada provinciale compreso fra Cascina Modromeno e il confine con Campofiorenzo, dove i mezzi sfrecciano a tutta velocità, chiedendo inoltre l'istituzione di una fermata aggiuntiva della linea di autobus Oggiono-Milano. Il tema accende il dibattito anche in consiglio comunale, ma il sindaco Maldini ribadisce che la competenza dell'arteria è provinciale: il Comune a suo avviso, nulla può fare per risolvere l'annosa problematica se non sollecitare l'ente comasco.

Il murales dedicato a don Fermo Mantegazza

Giorni decisamente caldi, quelli di ottobre 1987, per l'amministrazione di Casatenovo, costretta a fronteggiare un'ulteriore problematica: il degrado che caratterizza il parco di Via Santa Margherita, a pochi passi dall'istituto superiore Greppi. Se durante il giorno l'area verde al confine con Monticello viene utilizzata da bambini e famiglie, la sera diviene ricettacolo di sporcizia poichè luogo di aggregazione di compagnie poco raccomandabili. Il rinvenimento di alcune siringhe utilizzate da tossicodipendenti contribuisce ad innalzare il livello di allarmismo. Per Giovanni Maldini, la soluzione per arginare il problema sarebbe quella di insediare a Santa Margherita un presidio fisso di controllo, affidato...agli Alpini. Il parco cioè, potrebbe ospitare la nuova sede del sodalizio; le trattative con le penne nere, prendono così il via.
In oratorio invece, si festeggia la permanenza a Casatenovo dell'amatissimo coadiutore di San Giorgio, don Fermo Mantegazza. Ragazzi e volontari, in occasione dell'annuale festa di apertura delle attività oratoriane, realizzano un gigantesco murales dedicato al neo vice parroco con l'eloquente scritta: ''Un punto Fermo a Casatenovo''.

Da sinistra Aligi Sassu, artista di fama internazionale residente a Monticello
e Giovanni Bonfanti, primo cittadino di Monticello e di Missaglia, esponente della DC


In quegli stessi giorni le comunità di Missaglia e Monticello sono in lutto per l'improvvisa scomparsa a 65 anni del sindaco Giovanni Bonfanti, stroncato da un infarto mentre si trovava nella sua abitazione di Sirtori. Conosciuto per la sua lunga militanza nella DC, era stato eletto nel 1956 primo cittadino di Monticello, restando in carica per otto anni. Durante gli anni di governo, si era caratterizzato per la realizzazione delle scuole elementari del capoluogo e di Cortenuova, oltre che della strada di collegamento fra i due paesi. A Missaglia invece, divenne sindaco nel 1970, ruolo detenuto per quattro anni complessivamente.
Proprio in quest'ultimo Comune nell'ottobre 1987 si sta organizzando il concorso artistico nazionale ''Missaglia in pittura'', giunto alla terza edizione. A tenere a battesimo la rassegna niente meno che il maestro Aligi Sassu, grande amico del fotografo Pietro Redaelli, tra gli organizzatori dell'evento.

Un momento della festa di Bevera

Chiudiamo con Bevera, dove si traccia un bilancio positivo dell'annuale festa dedicata al santuario di Santa Maria Nascente. Eventi religiosi, ma anche di intrattenimento grazie al luna park, alle bancarelle dislocate lungo le principali vie della frazione, capaci di regalare momenti di gioia a tantissime famiglie.
Articoli correlati:
12.09.2017 - 30 anni fa/26: destino incerto per Villa Cioja, mentre Maldini sogna un ufficio postale a Rogoredo. Don Fermo vice parroco
24.08.2017 - 30 anni fa/25: Cassago spera di avere le reliquie di S.Agostino. L'estate non ferma la ''nera'' tra aggressioni e strane 'scoperte'
11.08.2017 - 30 anni fa/24: Maldini tira dritto sull'idea di ''Città Brianza''. A Villa Cioja (Missaglia) si insedia la biblioteca e forse gli Alpini
26.07.2017 - 30 anni fa/23: incidenti mortali sulla 'Santa', a Casatenovo la protesta. Poche iscrizioni, scuola di Cortenuova a rischio
04.07.2017 - 30 anni fa/22: ottava rapina in due anni alla 'Posta' di Sirtori A Missaglia comitato per ''salvare'' il Monastero dal degrado
15.06.2017 - 30 anni fa/21: sgominata banda di rapinatori e 5° assalto all'ufficio postale di Monticello. Ancora polemiche sulla nuova caserma dei carabinieri a Casatenovo
16.05.2017 - 30 anni fa/20: quasi conclusa la caserma dei Carabinieri, che fine farà quella a Missaglia?
23.04.2017 - 30 anni fa/19: Cassago vota un odg per salvare il ''besanino''. Nozze Vismara-De Benedetti e Maldini lancia la Città Brianza
05.04.2017 - 30 anni fa/18: cantiere della piscina fermo, minoranze critiche. A Cortenuova si progetta la nuova strada al servizio della zona industriale
10.03.2017 - 30 anni fa/17: fermo il cantiere della piscina, preoccupazione tra i sindaci. L'amministratore dell'Agrati-Garelli 'fa chiarezza'
15.02.2017 - 30 anni fa/16: timori per le sorti dell'Agrati-Garelli, confronto tra i sindaci e l'azienda. Settimo ''colpo'' alla Posta di Maresso
18.01.2017 - 30 anni fa/15: l'Agrati-Garelli annuncia 159 esuberi. Ritardo sui lavori per la piscina e a Cremella problemi con i...visoni
01.01.2017 - 30 anni fa/14: il 1986 ''si chiude'' con una rapina alle Poste di Monticello e una banda dedita allo spaccio sgominata dai CC
06.12.2016 - 30 anni fa/13: ipotesi scuola di musica a V.Mariani, mentre a Missaglia si insedia un aeroporto. Un ''giallo'' alla Grande Casa
17.11.2016 - 30 anni fa/12: in forse il centro alla Colombina, residenti sul ''piede di guerra''. A Barzanò timori per la chiusura dell'USSL
14.10.2016 - 30 anni fa/11: a Casatenovo polemiche per l'acqua...rossa e le minoranze criticano il Prg. Furti e arresti riempiono le cronache
21.09.2016 - 30 anni fa/10: a Campofiorenzo il cardinal Martini inaugura la nuova chiesa. Rapina in villa e un 18enne muore in un sinistro
27.07.2016 - 30 anni fa/9: guasto alla rete idrica, Casatenovo senza..acqua. A Barzanò il preside va in pensione e Monticello lavora al Prg
02.07.2016 - 30 anni fa/8: che futuro per il Monastero di Missaglia? Nuova area industriale a Cortenuova e a Casatenovo in scena il Palio
12.06.2016 - 30 anni fa/7: ''La Colombina chiede un centro sociale. Al via i lavori per le piscine, a Besana timori per le sorti del 'Viarana'
13.05.2016 - 30 anni fa/6: la ''banda dei municipi'' colpisce anche a Viganò. A Casatenovo si lavora per salvare Villa Facchi e Villa Mariani
12.04.2016 - 30 anni fa/5: a Casatenovo preoccupa il traffico, oltre 2mila mezzi ogni ora sulla ''Santa''. Nuova ondata di furti e truffe
20.03.2016 - 30 anni fa/4: tenenza dei carabinieri, Merate e Casatenovo se la contendono. Barzanò, alle medie si può insegnare l'inglese
01.03.2016 - 30 anni fa/3: un ''fronte del no'' contro la Usmate-Nibionno. Riapre la biblioteca di Monticello, chiude l'Enel a Cremella
17.02.2016 - 30 anni fa/2: due banditi armati rapinano la BPL di Casatenovo. A Monticello preoccupa la collina, a Besana ''vertice'' sul treno
07.02.2016 - 30 anni fa/1: rapina in banca, furti e gravi incidenti stradali. La maggioranza casatese in crisi, al via la gara per la piscina
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco