Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 272.563.937
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 26 novembre 2017 alle 20:26

Indice di qualità della vita: la provincia al 5° posto su 110. 9 parametri considerati. Bene il tenore di vita, male per i furti in casa

Con un balzo di cinque punti la provincia di Lecco si colloca al quinto posto nella classifica sulla qualità della vita redatta da "Italia Oggi". Si tratta della 19esima edizione che va a mappare i diversi aspetti della vita sociale, economica, ambientale, lavorativa ecc nelle diverse parti d'Italia e le incasella poi per raggiungere un dato globale.

In testa troviamo Bolzano che ha totalizzato l'en plein di 1.000 punti, seguito da Trento con 977,68 e da Belluno con 894,81. Quinto posto appunto per Lecco con 878,57. Fanalino di coda, invece, Trapani che ha ricevuto sette insufficienze su nove parametri considerati e quindi ha totalizzato zero. Postazione 109 per Medio Campidano con 7,14 punti, preceduta da Napoli con 11,49. Uno sguardo alla classifica finale mostra le che province che stanno meglio sono quelle piccole (27), come appunto la nostra Lecco.



Classifica affari e lavoro

In base a questo parametro Lecco, nel complesso, ha guadagnato un 29esimo posto peggiorando di un gradino rispetto all'anno precedente. Tra le voci considerate per questa macroarea ci sono il tasso di occupazione (siamo al 7° posto rispetto al 13° del 2016), l'importo medio dei protesti per abitante, il tasso di disoccupazione (nelle prime dieci come miglior piazzamento), numero di imprese registrate per 100mila abitanti o cessate ogni 100 imprese attive.


Classifica ambiente

Qui Lecco non eccelle e si ferma al 35esimo posto. A questa voce troviamo i parametri relativi alla qualità dell'aria (PM10, biossido di azoto), dispersione nella rete idrica (Lecco è al 42°posto), consumi giornalieri di acqua, produzione di rifiuti (36° posto), consumo annuo pro capite di energia elettrica, estensione delle piste ciclabili, del verde pubblico e delle zone a traffico limitato.


Classifica criminalità
La provincia più sicura d'Italia si conferma Treviso, seguita da Udine, Rieti, Belluno, Vicenza e Lecco al sesto posto. Qui finiscono le statistiche dei vari reati, da quelli più efferati (come gli omicidi) a quelli che più fanno paura perchè si insidiano nella vita privata delle persone (furti, violenze sessuali) fino a quelli relativi allo spaccio di droga, allo sfruttamento della prostituzione, agli scippi e borseggi ogni 100mila abitanti (36° posto), ai furti d'auto (metà classifica per Lecco). Per quanto riguarda invece i furti in appartamento la provincia scivola in fondo alla classifica nelle ultime 10 posizioni con una media di 668 casi denunciati ogni 100mila abitanti contro i 112 di Potenza che guida la classifica.


Classifica disagio sociale

Bene il posizionamento anche in questo settore, al 12 posto con un balzo di 20 gradini in più rispetto al 2016. A questa voce sono ricompresi i decessi sul lavoro e per tumore, i suicidi, i reati a sfondo sessuale, il tasso di disoccupazione giovanile tra i 15 e i 24 anni (Lecco ha migliorato passando dalla 24esima posizione alla 21^), disabili ogni 1.000 residenti (58° gradino).


Classifica Popolazione
Tra i primi parametri considerati c'è la densità abitativa che non fa eccellere Lecco che si trova al centesimo posto, con valori molto elevati di residenti/kmq. Vengono poi considerati gli immigrati/emigrati ogni 1.000 residenti, i decessi, il numero medio di componenti della famiglia


Classifica Servizi finanziari e scolastici
Posizione invariata per il lecchese al 16° posto della classifica finale guidata da Parma, Siena e Trento e chiusa da Medio Campidano, Carbonia-Iglesias, Barletta-Adria-Trani. Vengono valutati il numero dei clienti di phone banking e di sportelli bancari ogni 100mila abitanti, il numero medio di classi ogni 100 studenti alle scuole superiori.


Classifica Sistema salute
La nostra provincia si posiziona esattamente a metà classifica: 55° posto contro il 46° dello scorso anno. Vengono considerati i rapporti tra personale infermieristico/medico/tecnico sanitario e posti letto e i posti letto per reparto (ostetricia e ginecologia, rianimazione, cardiologia,...) nonchè il numero di apparecchiature (Tac, ventilatori polmonari, gruppi radiologici) ogni 1.000 abitanti.


Classifica tempo libero e turismo
Qui Lecco scivola nella seconda metà dei posizionamenti. Non brilla infatti per numero di agriturismi mentre va meglio sul fronte dei ristoranti ogni 100mila abitanti (56° posto) e numero di palestre (dal 46° è salita al 33°). Come noto le sale cinematografiche sono un tallone d'Achille e infatti siamo il fanalino di coda, non avendo raggiunto il minimo del punteggio previsto. Bene anche le associazioni ricreative, artistiche, culturali con la provincia al 36° posto. Scarso il posizionamento per numero di librerie ogni 100mila abitanti (siamo al quintultimo posto, superati in negativo solo da Crotone, Caserta, Caltanissetta, Ascoli Piceno).

 
Classifica tenore di vita
A conferire ottimi punteggi è il tenore di vita. Dopo Ravenna, Mantova, Milano e Biella arriva Lecco. Qui vengono considerati la spesa media mensile procapite per consumi (al top Bolzano con 1.483 euro, in coda Vibo Valentia con 661 euro, Lecco si ferma a 1.284 euro)e l'importo medio della pensione pari a 1.022 euro (prima è Milano con 1.116, in coda Catanzaro con 493 euro). Si valutano anche il prezzo al mq per un appartamento nuovo in zona semicentrale (nel lecchese la media è di 1.623 euro contro gli 846 di Caltanisetta e i 4.568 di Venezia), la variazione dei prezzi al consumo.

  • PER VISUALIZZARE LA CLASSIFICA COMPLETA E DETTAGLIATA DI ITALIA OGGI, CLICCA QUI
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco