• Sei il visitatore n° 332.590.967
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 21 dicembre 2017 alle 14:57

Castello B.za: tasse confermate dal consiglio. La Tari corretta

Il consiglio comunale di Castello Brianza si è riunito nella serata di mercoledì 20 dicembre per discutere gli otto punti all'ordine del giorno, cui tema principale era il bilancio pluriennale e le relative imposte.
Il primo cittadino Aldo Riva ha illustrato alla maggioranza e all'unico esponente dell'opposizione presente - la consigliera Luigina De Capitani - i principali tributi da applicare alla cittadinanza, specificando come gli stessi non siano cambiati rispetto all'anno precedente per via del principio di invarianza delle risorse fiscali. IRPEF, TASI e IMU non hanno quindi subito alcuna variazione.

Il consiglio comunale riunito a Castello Brianza

Qualche parola in più è stata invece spesa per la TARI (Tassa Rifiuti) che di recente è stata al centro di una polemica nazionale scoppiata per mano del cinque stelle Giuseppe L'Abbate: il parlamentare aveva infatti scoperto che nel regolamento del proprio comune l'applicazione dell'imposta veniva estesa a tutte le pertinenze dell'utenza domestica, quando invece dovrebbe riguardare esclusivamente l'abitazione. La scoperta ha alimentato forti dubbi sulla corretta metodologia di calcolo dell'imposta e, quindi, un generale scompiglio nei comuni d'Italia.
"Gli uffici comunali di Castello - ha quindi precisato Riva in merito - non hanno mai applicato la doppia imposizione su base variabile, il metodo utilizzato è sempre stato in regola con la normativa".
Dopo una breve premessa, il sindaco ha presentato il bilancio di previsione per gli anni 2018 - 2020, già munito di parere favorevole da parte della commissione al bilancio e finanze - riunitasi lo scorso 18 dicembre - e del revisore dei conti. Sulla scia del DUP presentato a luglio, pare non vi siano in serbo opere pubbliche rilevanti: "vedremo più avanti, intorno ad aprile o maggio 2018 - ha concluso il primo cittadino - se attuare alcuni dei progetti che abbiamo già, bisogna prima tutto verificare se ci sarà un avanzo".
Per concludere è stata annunciata la nuova nomina a revisore dei conti del dott. Rossi che sostituirà la dott.ssa Marina Gargiulo giunta ormai al termine del mandato triennale.
A.Ba.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco