Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 220.444.367
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Domenica 07 gennaio 2018 alle 11:24

Dolzago: il Comune decide il recesso dalla convenzione per il servizio di PL associato

Il sindaco Paolo Lanfranchi
Passo indietro da parte del Comune di Dolzago, per quel che riguarda la convenzione per il servizio di Polizia locale, gestito ormai da qualche anno con Castello Brianza, Colle Brianza, Garbagnate Monastero e Sirone. Una decisione presa dall'amministrazione del sindaco Paolo Lanfranchi e che sarà formalizzata nei prossimi giorni dai consigli comunali dei cinque enti coinvolti, mediante il via libera al nuovo accordo a seguito del recesso di Dolzago.
Pur senza entrare troppo nel merito delle motivazioni che hanno portato a questa scelta - che saranno meglio sviscerate nel corso della prossima seduta consiliare - il sindaco Lanfranchi ne ha fatto un breve cenno, precisando come la decisione sia stata accolta senza polemiche dagli altri enti, che l'hanno accettata serenamente.
''Durante questi anni è stato fatto sicuramente un buon lavoro con la convenzione'' ci ha detto il primo cittadino dolzaghese. ''Ció che ci ha spinti ad uscire è la volontà di avere un controllo piú diretto del nostro paese, senza una sovrastruttura che per le dimensioni di Dolzago è un po' troppo. Essere autonomi credo sia piú funzionale'' ha proseguito Lanfranchi, senza però chiudere la porta alla collaborazione con gli altri comuni. ''Eventualmente chiederemo la disponibilità di qualche ora a supporto nelle occasioni in cui ce ne sarà bisogno, come nel caso di particolari manifestazioni pubbliche''.
La scelta di Dolzago avviene a sette anni dal primo accordo di collaborazione stretto con i comuni di Colle Brianza e Castello Brianza, sfociato a seguire in una vera e propria convenzione per un servizio di Polizia locale associato - con il dr.Giovanni Di Maria nel ruolo di comandante - alla quale hanno poi aderito anche Sirone e per ultimo Garbagnate. Una serie di attività svolte in coordinamento, senza però una sede unica, ma mantenendo i singoli agenti nel proprio municipio per consentirgli di svolgere le mansioni relative al territorio di riferimento.
L'inizio dell'anno nuovo sembra non aver portato bene alla PL, che oltre al recesso di Dolzago, ha perso un'importante risorsa umana: l'agente Giovanni Fisichella, l'unico in servizio a Garbagnate Monastero, congedatosi per lapensione. A questo proposito è già stata avviata dal Comune la procedura di mobilità per individuare il prima possibile, un sostituto.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco