Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 248.127.606
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 06 marzo 2018 alle 09:41

Ferrari: ''voglio essere un deputato vicino alla gente, come lo sono stato da sindaco''

Roberto Ferrari, neo deputato
''Sono al lavoro come tutte le mattine, perchè nonostante tutto la vita non deve cambiare e nemmeno l'atteggiamento''
. Sono le prime parole di Roberto Paolo Ferrari, sindaco di Oggiono e neo deputato della Lega Nord.
Lo straordinario risultato ottenuto dal Carroccio in questa tornata di politiche, ha infatti consentito al borgomastro - al terzo posto nel listino proporzionale - di staccare un biglietto per la Camera, nonostante le incertezze della vigilia.
Un risultato che chiaramente Ferrari, classe 1974 e sindaco al secondo mandato dopo un'esperienza in minoranza, commenta con soddisfazione. ''Ho vissuto il territorio in questi nove anni da primo cittadino, a contatto con la gente. Lo stesso farò da parlamentare, con i piedi ben piantati a terra, ben consapevole di dovermi confrontare con un contesto più grande. Voglio essere un riferimento per questo territorio dal quale provengo e che mi ha visto eletto'' ci ha detto orgoglioso Ferrari. ''Mi metterò a disposizione degli amministratori locali: conosco bene, vista la mia esperienza, qual è il loro fondamentale ruolo per la tenuta della comunità''.
Roberto Ferrari si appresta a cominciare la sua nuova avventura da parlamentare a circa un anno dalla scadenza del suo secondo mandato di sindaco di Oggiono. Saranno quindi mesi impegnativi per lui, che si dice però sicuro di saper gestire entrambi gli impegni. ''Non sono un uomo solo al comando: nel mio incarico di amministratore sono sempre stato circondato da validi collaboratori. Grazie a loro sono riuscito a raggiungere i risultati che tutti conoscono, quindi non ci saranno problemi'' ha aggiunto il borgomastro, ribadendo di voler conservare la propria dimensione di normalità. ''Cercherò di essere presente al mercato settimanale del venerdì come ho fatto in questi anni. Il contatto con le persone è stato fondamentale per non rinchiudermi in municipio, restando al contrario un punto di riferimento per i miei concittadini''.
L'elezioni di Ferrari ha consentito ad Oggiono di poter contare su un proprio esponente in Parlamento dopo molti anni, escludendo l'ex senatore Lorenzo Bodega, oggionese d'adozione. ''Prima di me credo ci sia stato soltanto il senatore Luigi Davide Grassi, che peraltro è stato sindaco proprio come me'' ha proseguito il neo deputato che, in chiusura di telefonata, ha voluto complimentarsi con Gian Mario Fragomeli (PD), ex sindaco cassaghese riconfermato alla Camera. La sua elezione appariva incerta sino a ieri, ma il parlamentare uscente, eletto in un collegio monzese, ce l'ha fatta.
''Per come l'ho conosciuto in questi anni, credo che potremo lavorare bene per il territorio, nonostante i ruoli saranno diversi. Tutto questo nell'incertezza del Governo, che ad oggi resta un grosso punto di domanda'' ha concluso Ferrari, citando ad esempio la questione della caserma dei carabinieri di Oggiono, opera ferma ormai da tempo, che ha visto il parlamentare del Partito Democratico impegnarsi a fondo per trovare delle soluzioni.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco