Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 214.785.731
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Giovedì 22 marzo 2018 alle 15:00

Rogeno: riqualificazione del lido comunale, è quasi conclusa la fase di progettazione

Nel consiglio di mercoledì 21 marzo a Rogeno è stato approvato il bilancio dell'anno in corso. Prima della discussione del documento di gestione dell'ente, il vicesindaco Cesare Gerosa ha presentato i lavori in programma per quest'anno, tra cui figurano il primo lotto dell'allargamento di via Fermi per 80.000 euro, la manutenzione straordinaria degli edifici e impianti (90.000 euro), la manutenzione delle strade e del verde (20.000 euro), le asfaltature (90.000 euro), la manutenzione della palestra e la sistemazione della copertura sotto i ballatoi dove ci sono i segni di ruggine (15.000 euro) e l'adeguamento dell'illuminazione pubblica (40.000 euro).

Al centro il sindaco Antonio Martone

Il bilancio è stato invece illustrato dall'assessore Ambrogio Ratti che, numeri alla mano, si è limitato a fare una valutazione complessiva degli impegni dell'amministrazione. Nonostante i limiti imposti dalla legge, vengono assicurati i servizi (sociale, ambiente, scuola...) e vengono messi a programma interventi di manutenzione del pala Rogeno.
"Dal 2013 non abbiamo aumentato le imposte, compresa la tassa rifiuti anche se, nel calcolo, si è dovuto tenere conto della spesa di costruzione del nuovo centro di raccolta. Imu e Tasi hanno aliquote nella media dei comuni circostanti, mentre l'addizionale Irpef prevede soglia di esenzione e fascia di reddito" ha spiegato Ratti. "Sul bilancio incide la costruzione del nuovo campus, il cui mutuo ammonta a 48.000 euro annuali: questo ci impone di non sprecare soldi. L'obiettivo preminente resta la costruzione dell'opera, anche se ci impegniamo in altre strade come la pubblica illuminazione il cui intervento dovrebbe portarci a un risparmio".
Per concludere sono stati citati le nuove piste ciclo pedonali da realizzare attraverso bandi regionali e la riqualificazione del lido comunale.

Il lido comunale di Casletto a Rogeno

"Dire che la tassa rifiuti non è aumentata non è corretto: è aumentata di poco ma non è rimasta invariata" ha precisato il capogruppo di minoranza Michele Frigerio prima di insistere sulla riqualificazione del lido comunale, la cui progettazione, in attesa del parere della Soprintendenza, è sostenuta dall'autorità di bacino. "C'è un'ipotesi di progetto che deve sottostare al parere ambientale e finché non viene esplicitato, non possiamo dire che si possa andare avanti. Pensavamo comunque a una funzione ricettiva in relazione al lago: sicuramente un deposito canoe, servizi igienici per il pubblico e un bar ristorante o tavola fredda. Bisogna però anche pensare a un modo alternativo di finanziare l'opera" ha replicato il capogruppo di maggioranza Francesco Corti.

A sinistra i consiglieri di maggioranza

"A differenza dei comuni vicini che suonano le trombe ancora prima di mostrare i fatti, abbiamo scelto la linea del silenzio" ha commentato il sindaco Antonio Martone. "Abbiamo un progetto interessante che non avrà la forza di essere finanziato solo del comune. Sarà poi la futura amministrazione ad avere la fortuna di realizzarlo. Per quanto riguarda il finanziamento dell'opera, c'è la possibilità di dare vita a un partnerariato come hanno già sperimentato alcuni comuni del lago di Como, coinvolgendo il privato che, al termine della gestione, lascia l'opera riqualificata al comune".
Sia il piano delle opere pubbliche che il bilancio hanno avuto il voto contrario dell'opposizione.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco