Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 231.810.072
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 20 aprile 2018 alle 12:37

Confcommercio: il 9 un convegno sul Welfare aziendale

Stimolare comportamenti virtuosi che favoriscano sia le imprese che i lavoratori. Migliorare la soddisfazione percepita, rafforzando l'appartenenza e la positività dei collaboratori verso l'azienda. Facilitare l'applicazione delle politiche di conciliazione integrandole in una più ampia logica di welfare aziendale. Proporre modelli realizzabili e indicare le agevolazioni proposte e le risorse che vanno messe in campo (economiche ed organizzative). Sono alcuni degli obiettivi che si pone il convegno gratuito "Le opportunità del Welfare aziendale per le Pmi" organizzato da Confcommercio Lecco e in programma mercoledì 9 maggio dalle ore 15 alle ore 18 presso la sede della associazione in piazza Garibaldi 4 a Lecco. Relatrice dell'incontro sarà Marialuisa Di Bella (Welfare Consultant, Project Manager, Docente). L'iniziativa, finanziata da Regione Lombardia a supporto degli interventi di conciliazione famiglia-lavoro, si inserisce nelle azioni del Piano Territoriale per la Conciliazione vita-lavoro promosso dall'ATS Brianza.

"Il tema del Welfare aziendale non è mai stato sotto i riflettori come negli ultimi due anni; i recenti interventi legislativi favoriscono infatti l'adozione di politiche di welfare nelle organizzazioni aziendali di ogni dimensione e settore - spiega il direttore di Confcommercio Lecco, Alberto Riva - Proprio in quest'ottica, in partnership con la Scuola Superiore del Commercio, del Turismo, dei Servizi e delle Professioni di Milano e in collaborazione con Confcommercio Monza e Brianza, abbiamo pensato di organizzare questo convegno che vuole offrire spunti, informazioni e proposte alle imprese del terziario".

Per Welfare aziendale si intende l'insieme di beni e servizi attivati dall'azienda con l'obiettivo di migliorare l'organizzazione interna e la qualità della vita lavorativa e privata dei dipendenti. "E' un tema che va affrontato unitamente agli scenari che contribuisce a delineare. Il Welfare aziendale, in quanto risposta alle esigenze dei dipendenti e alle loro esigenze di conciliazione vita-lavoro, porta infatti con sé una ridefinizione della relazione tra l'impresa e le persone, andando a toccare la centralità dell'individuo nell'organizzazione, gli effetti benefici sulla produttività dell'azienda, le leve di gestione delle risorse umane e delle relazioni industriali".

Anche sul tema della conciliazione vita-lavoro esistono nuove opportunità per sostenere il benessere organizzativo: "La conciliazione tra i tempi di vita e quelli di lavoro è insieme un'esigenza e un risultato delle politiche aziendali mirate al benessere personale dei collaboratori e a quello organizzativo generale". Quando si parla di work-life balance ci si riferisce ad interventi che possono agire contestualmente sia sul piano degli orari (flessibilità organizzativa), sia su quello dei luoghi di lavoro (smart-working), così come sui servizi alla famiglia (welfare aziendale). Per informazioni e iscrizioni contattare l'Ufficio Formazione: tel. 0341356911; email formazione@ascom.lecco.it.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco