Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 215.422.825
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Sabato 05 maggio 2018 alle 10:33

I lettori segnalano: aereo in volo sul lago di Annone a Oggiono

“Buongiorno, per cortesia qualche lettore o la redazione mi sa dire perché da giorni ormai un aereo da turismo compie continue evoluzioni a quota relativamente bassa sul lago di Annone (bacino di Oggiono) durante tutta la giornata causando un notevole inquinamento acustico e di conseguenza un "francicamento continuo di cabbasisi" come direbbe Montalbano. Amministrazioni locali (assenti), ARPA (non pervenuta)”.

G.Bartesaghi

Questa la segnalazione pervenuta negli scorsi giorni da un lettore che lamenta i continui movimenti aerei sopra il lago di Oggiono, da tempo avvistati da più di un cittadino ed anche dei residenti nelle frazioni più alte della città, come quella di Imberido. La domanda è comparsa anche sui social network più comuni ed è stata condivisa da molti utenti, qualcuno ha azzardato delle spiegazioni, altri invece si sono a loro volta lamentati per il fastidioso trambusto.
Il continuo percorrere del velivolo infatti non solo è visibile ma cattura l'attenzione a causa di forti rumori ai quali nessuno ad oggi sa dare spiegazione, nemmeno il primo cittadino Roberto Ferrari. "A dire il vero l'ho sentito anch'io in almeno un paio di occasioni nei giorni scorsi, ieri di sicuro - ha riferito il sindaco - oggi invece non l'ho sentito. Se questo fenomeno dovesse ripetersi valuteremo di assumere tutte le necessarie informazioni alle autorità competenti per l'autorizzazione al volo".
I cittadini dovranno attendere ancora per conoscere le ragioni di tali ''movimenti''.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco