Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 215.371.612
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Lunedì 21 maggio 2018 alle 19:43

SS 36: grave sinistro sulla rampa che collega Civate a Suello. Motociclista in gravi condizioni dopo lo scontro con un'auto



Grave incidente poco prima delle ore 18.30 a Civate sulla rampa che collega la superstrada alla località Borima di Suello. La dinamica del sinistro - nel quale è rimasto ferito un 62enne in sella a una due ruote - è ancora al vaglio degli agenti della Polizia stradale intervenuti sul posto per i rilievi. 





Al momento quel che è certo è che a seguito dello scontro, violentissimo con una Volkswagen Polo, il motociclista - R.L. residente a Canzo - è rovinato violentemente al suolo, riportando un trauma cranico e agli arti inferiori. Immediata la chiamata ai soccorsi con un'ambulanza e un'automedica portatesi in loco per prestare le prime cure del caso al ferito, poi trasportato in codice rosso all'ospedale in gravi condizioni. Non ha invece riportato conseguenze l'automobilista, un 40enne di Civate.



Inevitabili disagi per il traffico, rimasto bloccato nell'orario di punta, tanto da richiedere anche l'intervento di una pattuglia dei carabinieri. Spetterà invece alla Polstrada ricostruire con esattezza quanto accaduto attribuendo eventuali responsabilità. 



Secondo le prime informazioni raccolte sembra che entrambi i mezzi provenissero dalla superstrada; poco dopo la svolta a destra è avvenuto il violentissimo scontro tra auto e moto che viaggiavano verso Borima.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco