• Sei il visitatore n° 345.646.565
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 20 giugno 2018 alle 11:46

Cortenuova: siglato il gemellaggio sportivo tra la Pol.Monticellese e l'Hellas Cunardo

Un vero e proprio gemellaggio sportivo, un legame di amicizia nato quasi per caso, ma che è cresciuto giorno dopo giorno. Una bella storia quella che vede protagonisti i giovani calciatori della Polisportiva Monticellese e i ragazzi della Hellas Cunardo Calcio, formazione della provincia di Varese. Questi ultimi la scorsa domenica sono stati infatti accolti sul campo del centro sportivo di Via San Michele a Cortenuova, con le squadre delle categorie Under 10 e Under 15 delle due compagini che si sono affrontate in altrettante gare che hanno visto scendere in campo per l'occasione anche gli allenatori, in un clima di grande festa.

Le due formazioni sul campo del centro sportivo di Cortenuova
(clicca sull'immagine per ingrandire)

Tutto è partito un anno fa, in occasione del Meeting Polisportivo di Cesenatico CSI, al quale avevano partecipato anche i calciatori della società di Monticello. Sebbene per età fossero quasi fuori categoria, i ragazzi hanno affrontato una gara dopo l'altra, incontrando fra gli sfidanti la fortissima squadra della Hellas Cunardo Calcio.
''Una gara strana'' ci ha spiegato Carlo Manenti della Polisportiva Monticellese ricordando quei momenti, dai quali questa bella esperienza ha preso il via. ''Forse per l'evidente disparità di età i ragazzi del Cunardo hanno affrontato la sfida senza grande impegno e subito i nostri campioni sono riusciti a prendere il sopravvento. Sono serviti loro non pochi sforzi per avere ragione della vittoria. Il sole, lo sport, il rispetto per l'avversario, la magia del momento, non saprei dire quale la scintilla che ha fatto scaturire questa grande amicizia; quello che so che il torneo si è protratto per tre giorni e ad ogni gara una squadra era a bordo campo ad incitare l'altra: avversari sul campo e amici nella vita, la partita di calcio e poi i giochi sulla spiaggia''.


Dopo quell'esperienza le due formazioni si sono incontrate nuovamente in estate a giocare una gara amichevole sul campo del Cunardo. Anche in quel caso è stata una bella giornata di festa: la pizza in compagnia, la passeggiata tra le vie del paese, la partita e a finire il terzo tempo all'ombra degli alberi fatto di dolci, frutta fresca, amicizia e risa con la promessa di giocare una prossima amichevole sul campo di Monticello. I ragazzi poi si sono incontrati nuovamente in inverno anche se per una meno felice occasione: una visita ad un giocatore infortunato del Cunardo, una maglia firmata dai giocatori e un pallone. Tanto è bastato però, per saldare ulteriormente questa grande unione.


Da qui ad un vero e proprio Gemellaggio Sportivo tra i due gruppi il percorso è stato breve: la proposta è stata subito ben accolta dall'Hellas Cunardo Calcio e domenica pomeriggio, dopo la pizzata di rito le squadre categorie Under 10 e Under 15 delle due compagini si sono incontrate in due gare. La cerimonia del Gemellaggio si è celebrata nella pausa tra i due incontri alla presenza del sindaco di Monticello Luca Rigamonti, dell'assessore allo sport Maria Grazia Scaccabarozzi, del presidente del CSI di Lecco Ennio Airoldi e naturalmente dei rappresentanti delle due società sportive.


Una bellissima giornata di sport e amicizia terminata con una merenda comunitaria a base di torte e frutta fresca, tra le grida felici dei ragazzi in compagnia di tutti i genitori. E chi se ne importa del risultato finale: nessuno ha tenuto conto dei gol, perchè domenica a Cortenuova c'è stato un solo il vincitore: lo Sport!
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco