• Sei il visitatore n° 345.647.287
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 26 giugno 2018 alle 08:18

Sirtori ha ospitato il torneo di calcio di Volontaria-mente

Domenica 24 giugno si è svolto, presso il centro sportivo di Sirtori, un torneo di calcetto organizzato dall'associazione Volontaria-mente in collaborazione con gli operatori dei servizi psichiatrici dell'azienda ospedaliera, e con il patrocinio del Comune.

I volontari di Volontaria-mente

Giunto ormai alla settima edizione, questa iniziativa riunisce diverse squadre per passare una giornata all'insegna del divertimento e dell'allegria, il tutto a scopo benefico. Volontaria-mente, che propone annualmente questa giornata sportiva, è un'associazione con sede a Merate che, da molti anni ormai, si occupa della cura e del reinserimento sociale di persone con problemi mentali, nonché della sensibilizzazione del pubblico sul tema.


Come ogni anno, dieci squadre si sono affrontate sul campo, sempre però con uno spirito d'amicizia, per il primo posto; la formula è sempre la stessa, due gironi composti da squadre miste, infatti, ogni compagine doveva avere sul campo da gioco almeno una donna, un bel gesto anche in ambito di parità di genere. Tra le varie squadre, due erano composte dai volontari e dai ragazzi di Volontaria-mente, come ci ha spiegato Marcello Ripamonti, un membro dell'associazione. "Da dieci anni l'associazione Volontaria-mente ha una squadra di calcetto, che si allena tutto l'anno. Come sempre vogliamo organizzare questo evento per portare i nostri ragazzi e dare loro un'opportunità per sfogarsi, è importante per loro, infatti, far parte di una squadra: anche questa è una modalità di reinserimento sociale. Per tutto l'anno i nostri ragazzi si allenano in vista di questo torneo, è importante per l'associazione raccogliere soldi per mantenere il campo dove i nostri ragazzi si allenano. Questo è, dunque, una destinazione dei fondi che questa manifestazione raccoglie''. Ripamonti ha poi speso alcuni ringraziamenti a ''tutti i partecipanti, ovvero le dieci squadre, quasi 100 persone in totale. Un grazie speciale poi va detto anche all'amministrazione del Comune di Sirtori, ogni anno torniamo qui perché c'è grande collaborazione e perché, molto gentilmente, ci viene offerto di utilizzare l'impianto gratuitamente''.


A questo proposito anche il sindaco Davide Maggioni si è detto felice e soddisfatto della collaborazione instaurata per l'organizzazione dell'iniziativa. "Questo torneo si svolge da quattro anni a Sirtori, e di questo ne andiamo fieri. Non solo siamo contenti di ospitare la manifestazione, ma anche della possibilità che ci viene data di partecipare con una squadra composta dall'amministrazione comunale, per noi è un privilegio. Va sottolineato il fine benefico di questo evento, che ci da un motivo in più per sostenere questa realtà importane del nostro territorio. Ogni anno poi raccogliamo una buona partecipazione, dieci squadre in cui è molto bello vedere sia ragazzi che ragazze che giocano insieme. In sostanza, è una bella giornata in cui i protagonisti sono il divertimento e la sensibilizzazione sul tema delle malattie mentali. Siamo dunque contenti di ospitare questa associazione, che ogni anno si rivolge a noi".


Il torneo ha visto dunque una buona soddisfazione e partecipazione del pubblico, anche grazie ai servizi che venivano offerti, ovvero il servizio bar per bevande e per la pausa pranzo, ma anche l'estrazione della lotteria, che metteva in palio, sempre per beneficenza, alcuni ricchi premi. Una giornata in generale all'insegna dello stare insieme, della gioia e dell'inclusione.
A.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco