Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 205.098.439
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/07/19

Lecco: V.Sora: 152 µg/mc
Merate: 142 µg/mc
Valmadrera: 169 µg/mc
Colico: 127 µg/mc
Moggio: 149 µg/mc
Scritto Sabato 29 settembre 2018 alle 13:19

Nasce Favoleggiamo per promuovere la lettura tra i più piccoli

Diffondere e sostenere l'importanza della lettura, favorire la consapevolezza delle proprie emozioni, promuovere la cultura ed il rapporto con i libri ed offrire la possibilità agli enti pubblici di creare momenti aggregativi. Questi sono gli obiettivi dell'associazione Favoleggiamo, nata da soli pochi mesi a Lecco e già più che attiva nel territorio brianzolo.

L'idea è partita dalla comune passione di 7 ragazze per la lettura. "La nostra esperienza come lettrici è iniziata nella biblioteca di Lecco - ha commentato una di loro, Monica Pirovano - dove per sette anni abbiamo dato voce ai libri e frequentato corsi di formazione. Con il nuovo anno abbiamo deciso di ampliare l'attività e di promuoverla autonomamente affiancando alla lettura anche dei laboratori a tema".
L'iniziativa promossa da Favoleggiamo è rivolta ai bambini dai 3 fino ai 14 anni e vede protagonisti libri d'ogni genere e trama: le socie infatti pur consigliando agli enti le storie più avvincenti, lasciano la possibilità alle scuole, alle biblioteche e agli enti che a loro si rivolgono di scegliere il filone più adatto per i ragazzi che le ascolteranno.

"Uno dei nostri punti di forza è che siamo molto variegate - ha spiegato Daniela Nicomedi - c'è chi ha un'impronta più didattico/educativa perché docente, chi invece più ricreativa. Nei corsi di formazione a cui abbiamo partecipato però - ha continuato - a tutte noi è stata trasmessa l'abilità di tenere la scena, di utilizzare i toni di voce e di catturare il pubblico poi tutto il resto...lo fa la passione!".
Al momento il gruppo ha già preso contatti con la scuola di Garbagnate Monastero, ma si sta attivando anche presso gli altri istituti che si sono dimostrati molto interessati sia alla lettura che alla modalità utilizzata per trasmetterla; le ragazze infatti grazie all'uso del teatrino giapponese Kamishibai e del teatrino viaggiante catturano l'attenzione dei bambini con colori e tavole disegnate.

Un progetto che nell'era digitale sembra riportare indietro nel tempo, facendo riscoprire la bellezza e il profumo delle pagine. "I bambini che sentono leggere fin da piccoli hanno una maggior apertura mentale, un senso di socializzazione più sviluppato e anche una notevole capacità di apprendimento - ha riportato Monica - è importante quindi creare quel rapporto con il libro che ultimamente si stava perdendo".

Per chiunque volesse avere informazioni o contattare l'associazione potrà recarsi presso la sede in Lecco, Via Partigiani n. 42 o chiamare il numero 0341/251167.
A.Ba.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco