Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 220.234.876
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Domenica 28 ottobre 2018 alle 10:15

Dolzago: nuovi requisiti per il servizio di noleggio auto con conducente

Il sindaco Paolo Lanfranchi
Un consiglio comunale breve quello che si è tenuto a Dolzago giovedì sera e che ha visto presente il solo gruppo di maggioranza, mentre mancavano le due opposizioni capitanate dai consiglieri Adelio Isella e da Pier Giorgio Panzeri.
Tra i punti all'ordine del giorno quello riguardante il regolamento del servizio di noleggio da rimessa con conducente mediante autovettura, attivo dal maggio del 2018 che su proposta dell'amministrazione in carica, necessitava di una modifica e di alcune aggiunte. Il servizio infatti è stato rivisto allo scopo di rendere l'accesso alla licenza più agevole per coloro che sono in cerca di un impiego e, soprattutto, per contrastare la disoccupazione giovanile.
La modifica ha riguardato nello specifico l'inserimento di alcune precisazioni: al bando potranno partecipare tutti coloro, persone fisiche o giuridiche, che non sono già titolari di un'altra autorizzazione, mentre un maggior punteggio verrà assegnato a chi si trova in uno stato di disoccupazione, di collocamento oppure di mobilità.
Qualora invece si dovesse verificare una parità di punteggio tra due o più richiedenti, verrà prediletto il più giovane e ciò proprio per favorirne l'inserimento nel mondo del lavoro.
"Speriamo che questo possa essere un incentivo - ha commentato il borgomastro Paolo Lanfranchi - certi che questi titoli preferenziali possano concretamente favorire chi ha necessità lavorative".
Il sindaco, dopo aver brevemente illustrato ai consiglieri ed ai presenti in sala il contenuto della modifica, ha posto a votazione il punto che ha ottenuto l'unanimità dell'assise.
A.Ba.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco