Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 220.235.141
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Domenica 28 ottobre 2018 alle 12:20

Dolzago: alla primaria previsto il progetto Porcospini. 18 borse di studio consegnate a novembre

Il consiglio comunale riunitosi giovedì sera a Dolzago ha approvato all'unanimità il piano del diritto allo studio letto e spiegato nei dettagli dal vicesindaco ed assessore delegato, Beatrice Civillini.
"Come amministrazione abbiamo sempre considerato questo diritto in senso ampio, non limitandoci quindi ad inquadrarlo nel solo contesto scolastico ma anche all'ambito educativo e alla crescita dei bambini e dei giovani - ha spiegato la Civillini - per questo motivo abbiamo sempre investito nei diversi progetti scolastici sottopostici dalle insegnanti".



Prima da sinistra l'assessore Beatrice Civillini

Il documento è stato ripercorso nei suoi tratti più salienti, con la presentazione di tutti i servizi erogati sul comune di Dolzago tra cui due asili nido, una scuola dell'infanzia e la scuola primaria di Via Corsica. Ed è soprattutto nelle fasce d'età tra i 3 ed i 5 anni e tra i 6 ed i 10 che il comune si inserisce attivamente nella vita scolastica degli alunni attraverso un supporto sia economico che umano nella gestione ed organizzazione delle attività.
Quest'anno sarà dedicata un'attenzione particolare agli studenti che frequentano la quinta elementare perché saranno coinvolti nel progetto Porcospini. ''I bambini, attraverso un linguaggio consono alla loro età e mediante particolari modalità affronteranno il delicato tema dei maltrattamenti e degli abusi" ha riferito il vicesindaco.
A seguire sono stati poi ricapitolati i servizi che da anni vengono offerti alle famiglie con figli in età scolare da cui è emerso un grande consenso ed una continua richiesta per il piedibus gestito da alcuni volontari residenti che, ogni mattina, accompagnano i bambini verso la scuola.
"Anche quest'anno - ha aggiunto infine l'assessore Civillini - verranno consegnate le borse di studio alla fine di novembre e le riceveranno ben 18 ragazzi. I nostri giovani sono evidentemente sempre più bravi! Abbiamo cercato, nonostante il numero sia aumentato, di non ridurre l'importo riconosciuto ma, al contrario, di incrementare la risorsa al bilancio".
Anche questo punto al pari di tutti i precedenti vagliati dal consiglio ha ricevuto voto favorevole.
A.Ba.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco