Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 234.064.178
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 28 dicembre 2018 alle 16:57

Passato il Natale i furti...continuano. Ladri in azione anche a Casatenovo e Monticello


Natale è passato, ma i furti che da diverse settimane ormai stanno mettendo in ginocchio l'intero territorio casatese-meratese-oggionese non sembrano essere cessati. Tutto il contrario. Lo sanno bene - solo per fare un esempio - i proprietari di un appartamento situato in Via Jacopo della Quercia a Monticello che proprio in queste ultime ore hanno dovuto fare i conti con i ''topi d'appartamento'' che approfittando della loro assenza - in questi giorni caratterizzati da cene e pranzi post-natalizi o gite fuori porta - sono riusciti ad introdursi nella loro abitazione, all'interno del grande complesso residenziale situato a pochi passi dalla baita alpini. Sfruttando la zona boschiva che si trova alle spalle dell'edificio, gli ignoti malviventi sono riusciti a raggiungere uno dei balconi e una volta dentro hanno messo le varie stanze a soqquadro, alla ricerca di denaro contante o monili in oro da asportare.
Un modus operandi che si ripete ogni volta e che nei giorni scorsi è stato adottato dai ladri che hanno tentato di mettere a segno alcuni furti a Casatenovo. E' stata Via Rosario, traversa della strada provinciale 51, poco prima della località Crotta, a rendersi scenario delle scorribande dei ''topi d'appartamento'' che hanno tentato un paio di colpi sia ai danni delle palazzine residenziali, sia delle villette, con esito per fortuna negativo. E' invece riuscito il furto in un appartamento situato nella medesima arteria: i ladri dopo aver forzato gli infissi esterni, si sono introdotti nei locali, senza sapere forse che in realtà l'abitazione risultava disabitata da qualche tempo. Il bottino per loro è stato quindi decisamente magro.
Malviventi ancora in azione negli ultimi giorni a San Feriolo di Barzanò, nel residence Le Ville di Via Garibaldi e nei condomini in Via don Rinaldo Beretta a pochi passi dal Red's - zone già resesi più volte scenario di furti - ma anche a Barzago, paese che nelle ultime settimane è stato letteralmente messo ''a ferro e fuoco'' dai ladri: Via Carlo Porta, Via Vignate e Via Manzoni sono soltanto alcune delle zone prese di mira in questi ultimi giorni dai malviventi, che avevano già colpito in precedenza a Bulciago, Molteno, Rogeno, Costa Masnaga e Oggiono solo per fare alcuni esempi. A Sirone i ladri hanno preso di mira un'azienda siderurgica con sede in Via Buozzi e dopo essersi introdotti nella cabina elettrica, hanno asportato diversi cavi in rame.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco