Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 215.218.105
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Sabato 29 dicembre 2018 alle 11:09

Raccomandazioni della Polizia di Stato sui ''giochi pirotecnici''

Nessuna situazione a rischio è stata individuata nelle ultime due settimane in provincia di Lecco a seguito dei controlli interforze - disposti dal Ministero dell'Interno ed effettuati dalla Polizia di Stato - rispetto alla vendita di artifici pirotecnici irregolari.

In particolare infatti tutta la materia sulla detenzione e uso di manufatti esplodenti è regolata dal D.Lgs. 1232015, dal TULPS e da norme e circolari specifiche che sostanzialmente classificano gli artifici pirotecnici "regolari" in quattro categorie:
F1: possono essere acquistati anche dai minorenni di 18 anni ma maggiori di anni 14;
F2: possono essere acquistati solo dai maggiorenni;
F3 e F4: possono essere utilizzati e venduti solo a chi è munito di specifica licenza prefettizia (Fochino).

Tutti i suddetti manufatti per essere regolarmente posti in vendita ed utilizzati devono riportare la marcatura CE.
Inoltre, per quanto riguarda Lecco è stata rilasciata dalla Questura specifica licenza (ex art.57 TULPS) ad uno specialista per lo spettacolo pirotecnico della mezzanotte del 31 sul lungolago, mentre il Sindaco Virginio Brivio ha emanato una dettagliata ordinanza che disciplina completamente l'uso e le cautele da osservare per il corretto utilizzo degli artifici pirotecnici:

Non utilizzare gli articoli pirotecnici in luoghi ove si svolgano manifestazioni con affollamento di persone;
Non utilizzare prodotti con aperture aree(razzi, candele romane, batterie o combinazione di tubi di lancio)ad una distanza dall' abitazioni inferiore a metri 50;
Utilizzare gli articoli pirotecnici ad una distanza non inferiore a metri 200 da ospedali, cliniche, case di cura e riposo;
Utilizzare gli articoli pirotecnici ad una distanza non inferiore a metri 200 da ricoveri ed allevamento di animali;
Utilizzare gli articoli pirotecnici ad una distanza non inferiore a metri 200 da aree boschive e/o a rischio incendio;
Non utilizzare prodotti pirotecnici da terrazze e balconi.

Per maggiori informazioni e consigli sull'uso dei fuochi d' artificio consultare il sito della Polizia di Stato -www.poliziadistato.it- alla voce consigli.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco