Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 233.725.244
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 30 dicembre 2018 alle 22:02

Più di 50 interventi dei vvf nel lecchese a causa del forte vento

L'intervento dei vvf a Varenna

E' stata una giornata davvero impegnativa per i vigili del fuoco. Il forte vento che ha soffiato con raffiche fortissime sull'intero territorio lecchese, ha costretto i pompieri del comando provinciale e dei distaccamenti territoriali ad un vero e proprio ''tour de force'' iniziato alle prime ore di questa mattina. Il bilancio è di una cinquantina di interventi, dovuti soprattutto a piante finite sulla sede stradale, pali pericolanti, coperture di edifici residenziali e industriali da mettere in sicurezza, o ancora natanti finiti al largo nelle acque del lago. Episodi che, in alcuni casi, hanno richiesto la chiusura temporanea delle sedi stradali a tutela della pubblica incolumità.

I vigili del fuoco sul lago di Pusiano durante le ricerche di un presunto parapendista disperso, rivelatosi poi un falso allarme

I vigili del fuoco sono intervenuti a Lecco città, nella zona dell'alto lago, ma anche nell'oggionese e nel calolziese. Ad Airuno poco dopo le 19, un incendio ha interessato il tetto di una palazzina residenziale a due piani situata in Piazza Manzoni, mentre pochi istanti più tardi i pompieri sono dovuti intervenire in un'azienda di Via Toscanini a Lecco, scenario di un rogo causato da un macchinario, ma per fortuna domato in maniera tempestiva.

A sinistra l'intervento alla chiesa di Rogeno per le tegole cadute e sotto una pianta caduta tra Molteno e Annone

 

Sono in corso da diverse ore gli interventi finalizzati a contenere le conseguenze di due incendi boschivi: il primo riguarda la zona montuosa fra Dervio e Dorio e l'imbocco della Valvarrone. Qui i vigili del fuoco e le squadre di antincendio boschivo della Comunità montana stanno lavoando dal tardo pomeriggio, mentre è divampato ancora prima il rogo nella zona di Gera Lario-Sorico e di Vercana, nel comasco.

I pompieri del comando provinciale di Lecco sono intervenuti in supporto ai colleghi, stante i terribili effetti delle fiamme - alimentate dal forte vento - che hanno coinvolto anche un agriturismo. Due persone sono rimaste ustionate e trasportate in ospedale.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco