Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.726.170
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Lunedì 28 gennaio 2019 alle 20:20

Missaglia: la piscina nell'elenco dei beni destinati all'alienazione

Il consigliere Spreafico
E' stato inserito anche il centro natatorio consortile di Barzanò nell'elenco dei beni soggetti ad alienazione o valorizzazione, approvato venerdì sera dal consiglio comunale missagliese. Il sindaco Bruno Crippa ha ribadito quel che era già noto: la maggioranza dei comuni proprietari dell'impianto sportivo situato in località Villanova non lo reputano più strategico. Di qui la decisione di alienarlo, con il bando in fase di stesura che sarà pubblicato entro il mese di febbraio dalla stazione unica appaltante della Provincia di Lecco. Crippa ha ricordato che Missaglia detiene il 23% delle quote e che il valore della piscina si attesta intorno ai 2milioni e 800mila euro, come da perizia giurata commissionata ad un professionista e depositata a metà dicembre. Nel caso in cui la procedura di vendita dovesse avere valore positivo, il Comune missagliese incasserebbe almeno 507mila euro.
Aperta la discussione, il consigliere di minoranza Alberto Spreafico ha espresso le proprie perplessità sulla vendita della piscina. ''Onestamente pensavo che il valore dell'impianto fosse più elevato'' ha detto l'esponente della Lega che durante la votazione si è astenuto, così come ha fatto la collega Silvana Redaelli.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco