Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 293.263.574
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 09 marzo 2019 alle 11:24

''Il Paese Barzago'' presenta il suo candidato sindaco. E' l'assessore uscente Mirko Ceroli

Continuità nel cambiamento per la lista “Il Paese Barzago” che ha deciso di presentare sabato 9 marzo Mirko Ceroli come proprio candidato sindaco per le amministrative di fine maggio. E' lui il perno intorno a cui si costruirà la lista che, secondo le prime indiscrezioni, avrà un'importante componente giovanile, con o senza esperienza amministrativa alle spalle. Come era lo stesso Mirko Ceroli quando nel 1996 l'ex sindaco Mario Tentori gli propose di entrare nella lista. ''Per dedicare del tempo al mio paese'' ha ricordato sabato in piazza Garibaldi di fronte a curiosi, sostenitori, amministratori dei paesi vicini e colleghi di maggioranza.

Il candidato Mirko Ceroli

Progressivamente il ruolo di amministratore è diventato una vera e propria missione per il neo candidato sindaco che ha ripercorso i suoi anni in consiglio comunale prima con il sindaco Mario Tentori, poi con Adriano Pozzi e poi ancora con Mario Tentori. “Ho costruito saldi rapporti con associazioni, realtà imprenditoriali, amministratori e, soprattutto, con le persone del mio paese”. Di cui ha conosciuto bisogni e necessità, impegnandosi nel settore ambientale per il risparmio energetico con l'obiettivo di “abbassare i costi e dare un futuro più verde ai nostri concittadini”. Perchè, ha detto, “ciò che mi piace e mi interessa è stare con la gente e fare il possibile per fare stare bene le persone del paese”.

Il candidato Ceroli con la mamma

Per questo la decisione di candidarsi per diventare sindaco è venuta, quasi naturalmente: “ho voluto andare avanti, il mio lavoro da insegnante me lo permette e ho voluto mettere a disposizione le mie competenze e acquisirne anche altre”. Insieme alla lista “Il Paese Barzago” che, con l'obiettivo di fare il bene delle persone e del territorio, “vuole dare fiducia e investire nelle nuove generazioni come Mario Tentori aveva fatto con me”.

Una continuità tra le due esperienze sancita anche dall'abbraccio finale tra il neo candidato sindaco e la figlia del primo cittadino, Veronica Tentori, ex deputata del Partito Democratico. Una continuità su cui si innesta il cambiamento dell'importante componente giovanile che si affiancherà a Mirko Ceroli nella sua corsa come primo cittadino che già il 19 marzo incontrerà i cittadini per il primo incontro pubblico in aula civica.
A.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco