Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.607.955
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 31/10/19

Lecco: V.Sora: 32 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 32 µg/mc
Colico: 35 µg/mc
Moggio: 68 µg/mc
Scritto Mercoledì 27 marzo 2019 alle 19:09

Dopo il crollo di lunedì, sollecitiamo l'amministrazione a un monitoraggio urgente dell'ex Vismara e di tutti gli stabili che si trovano in una situazione di abbandono

Il Gruppo Consiliare "Più Casatenovo" dopo il crollo, avvenuto lunedì, di parti della facciata dello stabile dell'ex Vismara in Via Manzoni che ha rischiato di mettere in grave pericolo l'incolumità dei cittadini e degli automobilisti che si trovavano a transitare, è a precisare e chiedere quanto segue:

Già oltre un anno fa, il nostro Gruppo aveva chiesto un provvedimento esecutivo sindacale, in caso di ulteriori ritardi delle proprietà ex Vismara nella messa in sicurezza dell'area, volto a ordinare gli interventi necessari ed urgenti, di concerto con la competente Ats, per la sicurezza ed incolumità pubblica delle zone più a rischio di crolli e distacchi del compendio immobiliare che occupa il centro di Casatenovo. Tuttavia, nonostante i solleciti ed il tempo trascorso, non sono state emanate ordinanze sindacali in tal senso. Di fatto, nessun intervento è stato preteso dalle proprietà. 
L'episodio accaduto dimostra, laddove ve ne fosse ancora bisogno, lo stato di estremo ammaloramento e fragilità degli immobili di cui trattasi, che rappresentano un rischio costante ed evidente per l'incolumità di tutti i cittadini, tanto più nel caso specifico essendo in prossimità di scuola primaria, scuola materna e casa di riposo oltre che luogo di elevato passaggio. Non si discute più di decoro e di riqualificazione del centro di Casatenovo: l'urgenza, preso atto del lassismo del passato, è quella, indifferibile, di prendere ogni provvedimento amministrativo volto a far in modo che l'intera area venga posta in sicurezza. Senza ulteriori, inaccettabili ed ingiustificabili, rinvii o attese di sorta. Si ribadisce che vi è il pieno appoggio di questo Gruppo affinchè venga rispettato l'accordo di programma per la realizzazione del nuovo centro di Casatenovo.
Si sollecitano, quindi, immediati interventi d'imperio del Sindaco, in qualità di responsabile della salute e sicurezza pubblica riguardanti l'intera area ex Vismara e non solo la porzione coinvolta nell'episodio di lunedì. Al contempo si invita altresì l'Amministrazione a un monitoraggio urgente di tutti gli stabili che nel territorio comunale si trovano in situazione di abbandono e di attivare le conseguenti ordinanze per gli interventi di messa in sicurezza degli stessi a salvaguardia di tutta la Comunità.

Gruppo consiliare Più Casatenovo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco