Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 220.457.162
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Sabato 30 marzo 2019 alle 11:39

Missaglia: furti nei garage di Via Molinello, ladri in azione mentre i residenti dormono

Via Molinello a Missaglia, scenario del furto
Raid nei box delle villette a schiera situate tra Via Molinello e Via Lavandaia a Missaglia, tra la località Rengione e la zona del cimitero. Il ''colpo'', secondo le informazioni raccolte, è stato messo a segno nella notte tra giovedì e venerdì e, come spesso avviene in questi casi, i proprietari si sono accorti di quanto accaduto soltanto il giorno successivo.
Sarebbero stati infatti almeno una trentina i garage ''ispezionati'' dai ladri e trovati aperti dai residenti l'indomani mattina. Tenendo conto dell'orario notturno i malviventi hanno potuto agire senza particolari ostacoli, visto che nessuno pare aver percepito particolari rumori o notato movimenti sospetti. Per accedere al luogo, raggiunto probabilmente con uno o più mezzi sui quali caricare poi il bottino, gli ignoti balordi devono aver imboccato Via Molinello - traversa di Via Papa Giovanni - e dopo aver scavalcato i singoli cancelli dei vari complessi sono arrivati ai box. Su quasi tutte le saracinesche in alluminio hanno praticato un foro, probabilmente per poter ispezionare cosa si trovava all'interno, forzandone soltanto alcune per poi intodursi in una decina di box.
Nessuno si sarebbe accorto di nulla, complice anche la zona piuttosto isolata e quindi lontana da occhi indiscreti: dopo aver prelevato alcune biciclette, una moto e altri oggetti di valore, la banda di ignoti malviventi si è data alla fuga. Un colpo che, viste le tracce lasciate sul posto dagli autori, non può essere certo durato una manciata di minuti, ma molto di più.
Stupore e rabbia tra i residenti, che già negli anni scorsi avevano ricevuto la sgradita visita dei malviventi. In quel caso però, l'obiettivo erano stati gli appartamenti e non i garage sotterranei, violati senza pietà come già avvenuto in passato in molti altri complessi residenziali della zona.
Composto il 112 - numero unico di emergenza - ieri mattina in Via Molinello è intervenuta una pattuglia di carabinieri per gli accertamenti di rito.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco