• Sei il visitatore n° 339.388.541
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 03 aprile 2019 alle 09:15

Galgiana: il 14enne Nico Picech conquista il terzo posto nello ''slalom'' ai nazionali di sci

Si è classificato terzo ai campionati italiani children di sci alpino di Serentino, in Alto Adige, il giovane Nico Picech, classe 2005, che con la famiglia abita nella frazione casatese di Galgiana. Il talentuoso sciatore è salito sul terzo gradino del podio nella categoria slalom speciale dopo aver superato con grande impegno il difficile iter di qualifiche per giungere al livello nazionale.

Nico Picech sulle piste da sci

Nei mesi precedenti infatti, Nico si è confrontato con altri sciatori in ambito regionale e ha partecipato alla competizione nazionale Alpe Cimbra, meglio conosciuta come Topolino, dove si è classificato ancora in terza posizione aggiudicandosi un posto per la gara internazionale che però non ha disputato a causa della concomitanza con le gare interne. Attualmente l'imminente sfida per il quattordicenne di Galgiana è la competizione finale della stagione che si terrà ad Abetone, la Pinocchio sugli sci.

Nico scia da quando ha due anni e ha sempre manifestato una certa inclinazione per questo sport, tanto che a quattro anni sono stati i genitori a decidere di iscriverlo alla scuola di sci di Lecco con la quale si allena a Santa Caterina. Da allora è entrato a far parte del mondo dell'agonistica e ha militato nelle diverse categorie per poi prendere parte a partire dall'età di otto anni a gare di livello elevato.

"Questo sport ha richiesto molti sacrifici e molto impegno dato che le gare sono spesso infrasettimanali e per allenarsi bisogna percorrere due ore di macchina. Anche come genitori, la soddisfazione nel vederlo contento e coinvolto in quello che fa e nei risultati che riesce ad ottenere è sicuramente il premio più importante e stimolante per continuare a supportarlo e a stargli vicino in questa sua grande passione" ha commentato la mamma, Tiziana, esprimendo ancora una volta l'importanza di questo risultato per incentivare Nico a mettersi sempre alla prova in gara, come in allenamento.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco