Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 204.848.842
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 29/06/19

Lecco: V.Sora: 169 µg/mc
Merate: 172 µg/mc
Valmadrera: 172 µg/mc
Colico: 135 µg/mc
Moggio: 191 µg/mc
Scritto Venerdì 05 aprile 2019 alle 17:07

Casatenovo: il 12 torna il Piedibus Day per le scuole. 120 alunni iscritti e 40 volontari

Venerdì 12 aprile si svolgerà a Casatenovo la terza edizione del Piedibus Day dedicata agli alunni e famiglie delle scuole primarie dell'istituto comprensivo di Casatenovo. L'iniziativa è promossa dal comitato Piedibus e dalla Pro loco, con il patrocinio dell'assessorato all'istruzione del Comune e ATS Brianza con l'obiettivo principale di riflettere sui tanti benefici legati all'iniziativa.

Un paio di immagini dell'edizione 2018 del Piedibus Day

Si tratta infatti di uno strumento semplice ma estremamente efficace per ridurre l'inquinamento, migliorare la sicurezza nei pressi delle nostre scuole, acquisire uno stile di vita salutare e creare una cultura della mobilità sostenibile...tutto questo in un clima di gioia e divertimento che accompagna sempre i tanti ragazzi e volontari che percorrono quotidianamente le linee presenti sul territorio Casatese.
Come hanno spiegato gli organizzatori, l'edizione di quest'anno si caratterizzerà per alcune novità. ''Innanzitutto il consolidamento della positiva collaborazione con la Pro loco e il patrocinio di ATS Brianza che rendono ancora più solido il piedibus sul nostro territorio. La festa sarà arricchita, oltre che dalla partecipazione di tante famiglie e ragazzi, anche dalla presenza di tampolieri, sbandieratori, draghi, leoni cinesi e tamburini, che animeranno per un giorno i nostri marciapiedi e piste ciclopedonali rendendoli luoghi di socializzazione e di divertimento''.

C'è poi PiediART: grazie alla collaborazione dei professori e studenti di arte della scuola secondaria Maria Gaetana Agnesi, è stato realizzato un "Progetto Artistico" su tela che verrà finalizzato nelle scuole primarie. I disegni avranno tutti con un filo conduttore unico, il bello del camminare e i sensi che si sviluppano nel cammino: la vista di animali e insetti che si incontrano, l'udito, i profumi della natura, la bellezza dello stare insieme, il tutto con lo sfondo delle quattro scuole primarie e un elemento comune, il logo del Piedibus rivisitato con la fantasia del professor Caristo. ''L'idea è che questi quattro elaborati, tanti quante sono le scuole primarie, siano un opera finita in se stessa ma possano essere anche esposti tutti insieme rappresentando un'opera completa e un racconto allo stesso tempo unico e collettivo'' hanno proseguito gli organizzatori.

Il Piedibus Day è anche l'occasione per tracciare un bilancio complessivo del nuovo anno scolastico, che ha registrato un aumento di circa il 15% degli iscritti: sono infatti 120 i ragazzi e le famiglie che hanno scelto quotidianamente questo servizio (circa il 22% degli studenti) accompagnati da 40 volontari che sono la vera forza motrice del progetto. ''E' vero che siamo ancora lontani dall'ambizioso obiettivo di vedere tutti i ragazzi andare a scuola a piedi, ma i tanti piccoli passi fatti in questi anni ci fanno essere fiduciosi che il percorso intrapreso è quello corretto e che è in corso un cambiamento positivo su questi temi. A proposito di obiettivi, lo sapevate che sommando tutti i Km percorsi sulle nostre linee piedibus nell'anno scolastico in corso andremmo a percorrere per ben 15 volte la lunghezza dell'Italia?'' fanno notare gli organizzatori. ''Ed ancora più significativo è il dato relativo alla quantità di CO2 non emessa in atmosfera, per non parlare poi dei benefici smisurati in termini di benessere complessivo derivanti dal camminare in un contesto altamente socializzante come quello delle nostre linee. Invitiamo quindi tutte le famiglie e ragazzi a darsi appuntamento in una delle linee piedibus presenti su tutto il territorio''.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco