Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 269.554.595
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 06 aprile 2019 alle 19:31

Andrea Colombo sarà il candidato sindaco del gruppo ''ProgettiAmo Bosisio Insieme''

"ProgettiAmo Bosisio insieme". È questo il nome della formazione che correrà in vista delle prossime elezioni amministrative a seguito dell'unione tra sul gruppo cappeggiato dall'attuale sindaco Giuseppe Borgonovo e dal capogruppo di "Insieme per Bosisio" Walter Gaiardoni.
Soltanto nelle scorse ore, sebbene sembra che il nome fosse stato scelto già da qualche settimana, è stato ufficializzato il candidato sindaco. Sarà un volto - parzialmente - nuovo: Andrea Colombo era già infatti candidato nella formazione con Gaiardoni nel 2014 e in questi cinque anni, pur non avendo ricoperto il ruolo di consigliere, è stato membro di alcune commissioni. "Siamo convinti che, sotto la sua guida, Bosisio Parini continuerà a essere un paese saggiamente amministrato, in cui la massima attenzione è rivolta ai cittadini e alla qualità della vita" hanno detto dal gruppo.

Il candidato sindaco Andrea Colombo

"Ho accettato quest'incarico perché, con un gruppo di persone affiatate, è stato fatto un percorso dopo l'unione dei due movimenti. Quando tutte le persone fanno ricadere la scelta su una persona, è una responsabilità oltre che un onore accogliere la proposta" ha commentato Colombo, 42 anni, giuslavorista di professione con studio a Como e a Milano, nativo di Bosisio dove ancora oggi vive insieme alla famiglia. "Sono molto fiducioso perché in questi dieci anni ho partecipato alla vita amministrativa come membro delle commissioni: mi sento confortato e tranquillo. Sono l'espressione di un gruppo, al cui interno ci sono persone che arrivano da dieci anni di amministrazione e che mi aiuteranno a svolgere al meglio questo incarico".
Il gruppo sarà formato da 12 candidati oltre al sindaco: saranno 5 donne e 8 uomini delle diverse fasce d'età: dal 26enne al 70enne. Sei saranno i volti nuovi che si avvicinano per la prima volta al mondo della politica.
"Sono contento che il gruppo ProgettiAmo Bosisio Insieme, nato dalla fusione di due realtà, abbia scelto Andrea Colombo: è il candidato di tutti e il mio. È una persona equilibrata e moderata: saprà essere un buon amministratore e saprà condurre il gruppo mantenendo l'unità e valorizzando allo stesso tempo ciascuno di loro. Con questa scelta abbiamo ritenuto importante dare un segnale all'elettorato ovvero puntare su un rinnovamento reale. Il fatto che è stato scelto dopo che si è formato il gruppo, è perché non c'è un uomo solo al comando" ha commentato il sindaco Giuseppe Borgonovo. "Andrea non è impreparato: è il primo tra pari perché c'è lui ma intorno c'è la squadra. A Bosisio non c'è nessun gruppo che ha un'esperienza amministrativa come la nostra. Ha una formazione mentale, quella del giurista, che è versata per essere un buon amministratore. La preparazione professionale che lui ha gli permetterà di continuare nel solco tracciato da Progetto Bosisio, un'attività che prevederà l'attuazione di progetti incardinati, avviati e già finanziati". Gli abbiamo chiesto se non ritenesse un rischio presentare un candidato neofita di politica: "Non è un azzardo ma una scelta particolarmente oculata. Pensare che lui non possa avere la conoscenza amministrativa sarebbe rendere un torto".

Come lo stesso candidato ha annunciato, la formazione inizierà a essere presente in paese dalla prossima settimana e ha già in programma tre appuntamenti ancora da definire. "Vogliamo stare in mezzo alla gente e non presentarci in un'aula chiusa circondati da parenti perché il nostro ruolo è di essere in mezzo alla gente" ha concluso il primo cittadino.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco