• Sei il visitatore n° 339.386.274
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 07 aprile 2019 alle 13:23

Missaglia: record per i piccoli calciatori del 2007 e 2008 GSOM, imbattuti in campionato

Campionato ricco di soddisfazioni e vittorie per i piccoli calciatori del GSOM (Gruppo sportivo oratori Missaglia) che a partire dall'autunno scorso sono stati impegnati nel campionato provinciale dell'area milanese. A fine dicembre si sono classificati primi nel girone generale e a gennaio hanno disputato le partite del girone gold, chiudendo il campionato in testa alla classifica dopo aver vinto 28 partite e pareggiata una, con 24 goal fatti e solo uno incassato dalle squadre avversarie.

Fin dal 2015, quando la società dell'oratorio è stata fondata, la squadra ha cominciato ad allargarsi e nuovi giovanissimi sono entrati a farne parte contribuendo a creare un gruppo compatto e davvero affiatato. I risultati registrati quest'anno dai calciatori delle categorie 2008 e 2007 sono giunti in un certo senso inaspettati, frutto - secondo l'allenatore Lorenzo Pellegrini, i secondi allenatori Corrado e Alessio e gli assistenti Max e Riccardo - del duro lavoro messo in pratica nel corso degli allenamenti infrasettimanali che sono stati assiduamente frequentati con serietà da tutti i componenti del gruppo.

Lo staff tecnico

La stagione appena conclusa si è comunque rivelata molto impegnativa per la giovane squadra perché i team del milanese hanno un bacino di utenza ben superiore rispetto a quello missagliese e quindi i talenti in campo hanno messo a dura prova le capacità e la tenuta di squadra del GSOM. Nonostante il gruppo rientri nella categoria sportiva non agonistica, l'impegno dimostrato e speso da ciascun atleta è stato proporzionale allo sforzo richiesto dagli allenatori, i quali peraltro non si sono mai lasciati sedurre dalla facile logica dello spirito di partecipazione.

"Da sempre il principio cardine nel rapporto tra atleti e allenatori consiste soprattutto nella valutazione oggettiva e tecnica di ciascun giocatore per permettergli di rendere al massimo le proprie capacità e per trovarsi sempre a ricoprire il ruolo giusto nel momento appropriato. Ovviamente il posto in campo durante le partite lo si conquista attraverso la dimostrazione di sincero impegno e volontà di migliorare durante gli allenamenti e tenendo conto anche del punto di partenza e di arrivo di ognuno. L'idea che cerchiamo di trasmettere, da allenatori di una squadra oratoriana, non è quella di un laissez-faire senza disciplina nella gestione degli atleti, ma è piuttosto la consapevolezza che uniti nella voglia di vincere si possono ottenere grandi risultati, indipendentemente dalla squadra che si affronta'' ha detto l'allenatore Lorenzo Pellegrini.

Il logo della società e i risultati conseguti in campionato


''Essere primi in classifica e chiudere il girone con così tante soddisfazioni è motivo per noi oltre che di orgoglio per i nostri giocatori anche di soddisfazione nel vedere che sia da parte loro che da parte dei genitori c'è un atteggiamento di serietà e costanza che rende questa squadra davvero forte nella sua dimensione di gruppo. Un altro aspetto di cui andare fieri è poi sicuramente il miglioramento e il rapido progresso tecnico e prestazionale di alcuni bambini che si sono uniti alla nostra squadra quest'anno e che hanno contribuito con la propria particolarità a rendere questo team ancor più variegato nei talenti e nelle potenzialità. L'ambiente che si crea durante gli allenamenti e soprattutto nelle sfide del week end è quindi sicuramente stimolante e con la giusta dosa di competitività che serve a mantenere sempre alta l'attenzione, e questi due ingredienti congiunti costituiscono forse uno dei motivi principali che si celano dietro ai risultati ottenuti in questa stagione".

Ora il GSOM Missaglia è impegnato nell'appuntamento con il girone primaverile e tanta è ancora la voglia dei suoi giovani giocatori di far valere lo spirito di squadra e la propria voglia di vincere divertendosi insieme.
M.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco