Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 215.389.599
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Giovedì 11 aprile 2019 alle 16:15

Monticello: gestione dei servizi sociali a Retesalute fino al 2023

A distanza di poco meno di quattro mesi dalla precedente deliberazione in merito, il consiglio comunale di Monticello ha deciso di estendere la durata del conferimento dei servizi alla persona a Retesalute, l'azienda speciale con sede a Merate, portandola da sette mesi a cinque anni. Il provvedimento è stato votato all'unanimità martedì sera dopo una breve illustrazione del punto a cura del sindaco Luca Rigamonti ed un altrettanto rapido commento da parte del gruppo di minoranza.
Come si ricorderà lo scorso dicembre Monticello aveva deciso di conferire la gestione dei servizi a Retesalute sino alla fine di luglio soltanto, in attesa che si concludesse il percorso di ''crescita'' dell'azienda speciale, che proprio in quelle settimane aveva creato una vera e propria spaccatura fra gli amministratori dei comuni soci.
''In questa partita, che non si è ancora conclusa, noi stiamo alla finestra per capire cosa succederà. Crediamo molto in questa azienda e vogliamo che cresca: per questa ragione ci auguriamo che entro marzo possano essere aperte le porte anche ad altri comuni'' aveva detto Rigamonti riferendosi alla scelta di estendere il bacino di riferimento di Retesalute all'oggionese e in prospettiva, al caratese. ''E' un segnale che vogliamo dare: noi crediamo in questa azienda, nel suo rilancio e nel rafforzamento della compagine. Restiamo in attesa di capire se questo effettivamente avverrà, poi agiremo di conseguenza. Difendiamo questo modello di azienda speciale perchè funziona e ha dato risultati positivi. Se altri comuni chiedono di poter aderire, significa che si sta lavorando bene'' aveva aggiunto il primo cittadino.
Un percorso effettivamente andato a buon fine, con l'avvenuto ingresso dei comuni di Ello, Nibionno, Oggiono e Sirone, la modifica dello statuto e l'aumento di capitale.
Se la minoranza Insieme per Monticello a dicembre si era astenuta sul provvedimento, l'altra sera ha votato a favore, prendendo atto con soddisfazione della volontà di conferire i servizi a Retesalute per cinque anni, sino al 31 dicembre 2023.
Articoli correlati:
20.12.2018 - Monticello: servizi sociali conferiti a Retesalute ma solo fino a luglio. Sindaco, ''Noi crediamo nel rilancio dell'azienda, gli altri invece?''
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco