Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 327.016.596
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 21 aprile 2019 alle 19:05

Bresso: chiude la mostra d'arte di Ausilia Minasi di Castello

Domenica 14 Aprile si è conclusa la Mostra Personale di Ausilia Minasi presso lo spazio "vecchia biblioteca di Bresso"

Un folto pubblico e la presenza delle autorità dell'Amministrazione Comunale hanno fatto cornice ai saluti, ai ringraziamenti e all'arrivederci all'artista.

La cornice musicale offerta dal Violino di Silvia Bergantini e da strumenti musicali che hanno riempito la sala dei "rumori" del vento, del mare, della pioggia, hanno reso la giornata ancora più magica.

Una mostra che ha visto Mercoledì 10 il Laboratorio di Pittura dedicato ai bambini: una decina di opere scaturite dalla fantasia dei giovani artisti in erba, guidati da Ausilia, che al termine hanno "dipinto" il camice che l'artista indossava. Opere di ogni genere, dal figurativo ai "macchiaioli", per ribadire ancora una volta come l'estro dei giovanissimi sia capace di superare ogni barriera e affrontare ogni difficoltà.

Tutte i giovani artisti sono stati premiati con un libro "particolare" scritto da chi, nella disciplina del judo, ha saputo mettersi in gioco e superare i propri limiti. Un legame tra l'Arte della pittura e quella del Judo.

Le opere di Ausilia Minasi hanno riscosso consensi e gradimento, non solo i quadri ma anche le scarpe, le borse, i quaderni e altro ancora, dipinti con i colori dell'arcobaleno a esaltare il talento e la fantasia dell'artista.

Un ringraziamento ad Ausilia Minasi è stato espresso dal Vicesindaco Roberto Cristofori e dall'Assessore alla Cultura Adriano Redaelli con l'auspicio di averla ancora come ospite in una prossima occasione.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco