Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 204.848.644
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 29/06/19

Lecco: V.Sora: 169 µg/mc
Merate: 172 µg/mc
Valmadrera: 172 µg/mc
Colico: 135 µg/mc
Moggio: 191 µg/mc
Scritto Venerdì 03 maggio 2019 alle 08:28

Cesana: alla primaria studiare Leonardo per scoprire i sogni

Un lavoro su Leonardo da Vinci per arrivare a trarre un utile insegnamento per se stessi. I bambini della classe terza della Scuola Primaria "Segantini" di Cesana Brianza - in occasione della Pasqua - hanno preparato per i loro genitori un quadro rappresentante "L'ultima cena" di Leonardo da Vinci, di cui ricadono quest'anno i 500 anni dalla morte.

Con un "inquadratore" hanno focalizzato l'attenzione sulle mani dei tredici personaggi dipinti (Gesù Cristo e i dodici apostoli) e hanno steso una relazione sulle posizioni e sui gesti delle varie mani, per ognuna delle quali Leonardo ha voluto dare un significato ben preciso.

Uno dei compiti delle vacanze pasquali era quello di ricercare informazioni sulla vita e le opere di Leonardo. Le famiglie hanno accolto l'invito della scuola e, a gruppi o singolarmente, hanno permesso ai bambini di fare diverse esperienze in merito alla "Gioconda" che ha comportato la visita al Louvre di Parigi, ricerca sulla sua identità, ricerca sul furto del quadro nel 1911 per "patriottismo artistico"; all'"Uomo vitruviano" con tanto di riproduzione dell'opera e visita alla Galleria dell'Accademia di Venezia; allo "Studio delle mani nelle varie opere".

Altri alunni si sono focalizzati sulla "scuola di Leonardo a Milano" e hanno scoperto Marco d'Oggiono come discepolo di Leonardo, mentre qualcun altro si è concentrato sugli "Studi di Anatomia" scoprendo i disegni delle varie parti del corpo umano. C'è stata l'attenzione verso il "Leonardo vegetariano" e l'"Ecomuseo sul fiume Adda" con tanto di inaugurazione della statua di Leonardo presso la Chiesa di Santa Maria della Rocchetta, attraversamento dell'Adda con il traghetto di Leonardo. Per concludere qualche altro studente ha approfondito "Le macchine di Leonardo" grazie alle visita al museo della Scienza e della Tecnica con l'esposizione di modelli e la costruzione di macchine.

La conoscenza di Leonardo e dei suoi progetti delle macchine (elicottero, carro armato, macchina volante...) ha insegnato ai bambini che non è poi così importante realizzare i propri sogni: quello che conta è la capacità di sognare.
M.Mau.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco