Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 204.920.101
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/07/19

Lecco: V.Sora: 152 µg/mc
Merate: 142 µg/mc
Valmadrera: 169 µg/mc
Colico: 127 µg/mc
Moggio: 149 µg/mc
Scritto Sabato 04 maggio 2019 alle 18:02

Oggiono: premiati i piccoli lettori di ''Una pagina tira l'altra''

Dopo tre mesi di intense letture e pagine sfogliate, i bambini delle scuole primarie "Armando Diaz", "Molinatto" e "Salvo D'Acquisto" sono stati premiati per la partecipazione all'iniziativa "Una pagina tira l'altra" dell'anno scolastico 2018-2019.

Alcune immagini delle premiazioni degli alunni impegnati nel concorso di lettura

Il concorso, organizzato dalla biblioteca civica di Oggiono "Franco Pirola" con il patrocinio dell'amministrazione comunale, consiste in una gara di lettura per le classi terze, quarte e quinte. Lo scopo infatti, è quello di accumulare il maggior numero di pagine lette, sia a livello individuale che di classe. Le insegnanti hanno proposto ai propri alunni una lista di libri, ritenuti adatti, tra i quali poter scegliere. Ai bambini è stata poi consegnata una scheda libro con alcune domande riguardo al testo, da compilare e consegnare presso la biblioteca in seguito alla lettura.

Il sindaco Roberto Ferrari

La premiazione dei giovani lettori si è tenuta presso l'aula magna della scuola secondaria di primo grado Marco d'Oggiono venerdì 3 maggio alle ore 20.30 alla presenza del sindaco Roberto Ferrari, dell'assessore alla cultura Elena Ornaghi, delle bibliotecarie Nicoletta Molatore, Mariarosa Corti, Luisa Riva, delle insegnanti e dei genitori.
"In questi 5 anni quest'appuntamento ha sempre avuto uno spazio speciale per me: poter leggere i libri ai vostri bambini è stata una della attività più belle del mio mandato. Credo che l'insegnamento più prezioso che noi adulti possiamo dare sia quello di trasmettere la bellezza dei libri anche ai più piccoli. Attraverso la lettura, infatti, piantiamo dei piccoli semi nei nostri giovani sperando crescano piante rigogliose e robuste che riportino del sano ossigeno alla nostra società. La metafora non è stata casuale in quanto quest'anno i libri più letti sono stati a tema scientifico. Forse casualità non voluta ma con questo gesto abbiamo nel nostro piccolo reso omaggio al celebre artista e scienziato rinascimentale Leonardo da Vinci, di cui quest'anno si celebra il 500esimo anniversario di morte. Mi auguro che continuiate a leggere, in quanto la lettura è uno dei passatempi più costruttivi, formativi e piacevoli" ha introdotto l'assessore alla cultura Elena Ornaghi dando inizio alle premiazioni.
Complessivamente la scuola "Armando Diaz" ha letto 739 volumi, la scuola "Salvo D'Acquisto" 354, la scuola "Molinatto" 63 per un totale di 1156 volumi.

L'assessore Elena Ornaghi

Virtuose le classi quarte che hanno superato notevolmente le classi quinte per numero di libri letti, 441 contro 301.
Le classi vincitrici che si sono distinte per numero di libri letti sono la classe 3a A e 4a B dell'istituto "Armando Diaz" e la classe 5a dell'istituto "Salvo D'Acquisto".
I lettori vincitori sono Rebecca Maggi della 3a A "Armando Diaz.", Emma Limonta 4a "Salvo D'Acquisto" e Ichane Samari 5a B "Armando Diaz".
Sono stati inoltre premiati i superlettori di classe: Rebecca Maggi, Ginevra Bianco, Paolo Puccitti, Luca Allegri, Martino Cescato, Ichane Samari dell'istituto "Armando Diaz". Dell'istituto "Salvo D'Acquisto": Isabel Rossi, Emma Limonta, Martina Rakaj. Della scuola "Molinatto": Luca Pirola e Letizia Magni.
L'assessore ha poi letto alcuni spaccati dei libri più apprezzati dai giovani lettori "ciao, sono Micro: vera storia di un microbo che ha conosciuto i dinosauri" di Luca Novelli, "Jack il puzzone" di Raymond Bean e "Steve Jobs: l'uomo che ha dato l'anima al computer" di Pierdomenico Baccalario.

"Ringrazio i genitori, gli insegnanti, le bibliotecarie e l'assessore che hanno reso possibile questa bella iniziativa. La lettura permette a voi bambini di salire sulle ali della fantasia e spiccare il volo trasportati dalle parole degli scrittori.
Mi auguro che voi bambini abbiate sempre la curiosità di conoscere e scoprire cose nuove aprendo gli occhi ma soprattutto il cuore. Spero, inoltre, che anche voi bambini continuiate ad apprezzare la bellezza e il profumo della lettura sui libri cartacei nonostante il progresso tecnologico galoppi" ha concluso il sindaco Roberto Ferrari ricordando come questa competizione prepari alla gara di lettura che avverrà nelle prossime settimane per le scuole medie.

Anche il premio promuove e sostiene la lettura: sono state infatti assegnati ai ragazzi vincitori e alle classi vincitrici buoni per l'acquisto di libri.
L'incontro molto partecipato si è concluso con tanto entusiasmo ed un caloroso applauso ai piccoli lettori.
Sa.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco