Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 204.848.673
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 29/06/19

Lecco: V.Sora: 169 µg/mc
Merate: 172 µg/mc
Valmadrera: 172 µg/mc
Colico: 135 µg/mc
Moggio: 191 µg/mc
Scritto Venerdì 10 maggio 2019 alle 08:52

Casatenovo: sparito un altro Bancomat, assalto nottetempo al centro commerciale Levada

La banda del Bancomat torna in azione a Casatenovo: dopo l’assalto ai danni della filiale di Rogoredo della BPM di qualche settimana fa, nella notte a cavallo tra ieri e oggi - poco prima delle 2 - i soliti ignoti sono riusciti ad asportare l’erogatrice del medesimo istituto di credito installata all’interno del centro commerciale Levada, nell’omonima località.

L'ingresso principale del centro commerciale già messo in sicurezza

Ancora frammentare le informazioni a disposizione ma parrebbe che il “commando” abbia letteralmente sfondato l’accesso principale al piano terra dello stabile che ospita anche il supermercato a marchio Esselunga, probabilmente servendosi di un mezzo quale “ariete”. Una volta all’interno i malviventi si sono portati nella galleria commerciale, sulla quale si affacciano sei esercizi commerciali, riuscendo a sollevare di peso il Bancomat posizionato nei pressi della profumeria e dell’agenzia viaggi.

Quel che resta del bancomat

Surreale dunque la scena che si è parata dinnanzi agli occhi dei Carabinieri intervenuti nottetempo sul posto: le porte con la relativa serranda “squarciata” e il nulla al posto del “cubo” che ospitava la macchinetta erogatrice di contante.

L’episodio odierno fa seguito, oltre al raid di Rogoredo, anche a quello messo a segno a Nibionno dove la banda aveva addirittura oscurato le telecamere del sistema di sicurezza della banca e gli occhi elettronici del comune per poter agire indisturbata.
Come già nei casi precedenti, indaga l'Arma. Incerto al momento l'ammontare del bottino fruttato ai malviventi.

Articoli correlati:
20.04.2019 - Altro bancomat preso di mira: nottetempo strappata l'erogatrice di Banca Intesa a Nibionno. Telecamere oscurate dai malviventi
17.04.2019 - Rogoredo: anche gli artificieri per la 'messa in sicurezza' del bancomat fatto esplodere dai ladri, poi in fuga a mani vuote
17.04.2019 - Rogoredo: fatto espolodere nottetempo il bancomat della Popolare di Milano
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco