Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 204.848.806
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 29/06/19

Lecco: V.Sora: 169 µg/mc
Merate: 172 µg/mc
Valmadrera: 172 µg/mc
Colico: 135 µg/mc
Moggio: 191 µg/mc
Scritto Venerdì 10 maggio 2019 alle 16:12

Campofiorenzo: l'AIDO all'asilo con gli Alpini per il progetto ''Coltivare la Vita''

Ha preso il via dalla scuola dell'infanzia di Campofiorenzo il nuovo progetto a cura del gruppo Aido di Casatenovo-Missaglia-Monticello per promuovere la cultura del dono.

Alcune immagini della mattinata alla scuola dell'infanzia

L'iniziativa denominata ''Coltivare la vita'' è andata in scena giovedì mattina, quando l'ingresso della struttura casatese è stato varcato dai volontari dell'associazione che opera per sensibilizzare sul tema della donazione degli organi - alla presenza della presidente Enrica Motterlini - e dagli Alpini, preziosissimi ''partner'' della bella mattinata.
Il progetto - realizzato con l'appoggio della FISM, federazione italiana scuole materne - consisteva nella consegna di una piccola serra nella quale far crescere delle piantine di cui i bambini dovranno poi occuparsi, seguendone in prima persona il processo di crescita.

''Già nelle scorse settimane avevamo consegnato ai genitori dei libretti con una lettera di accompagnamento e dei semini, per spiegare cosa avrebbero dovuto fare'' ha spiegato la presidente Motterlini. ''Nel caso della scuola dell'infanzia di Campofiorenzo ci è stato proposto di trascorrere una mattinata insieme ai bambini per provvedere alla piantumazione dei semini sia nell'orto presente nel giardino della struttura, sia in alcuni vasetti. Abbiamo chiesto un aiuto agli Alpini che sono stati molto disponibili, affiancandoci durante la mattinata''.

Per far comprendere ai piccoli alunni la cultura del dono, i volontari e le insegnanti hanno raccontato loro alcune storie sull'importanza dell'aiuto reciproco, che è poi la filosofia alla base dell'attività di Aido appunto, con un approccio adatto alla loro tenera età.

''Abbiamo poi consegnato ai bambini una mela confezionata da noi e un libretto sulla storia del corallo, a testimonianza di quanto sia bello e importante donarsi agli altri'' ha concluso Enrica Motterlini, specificando che al medesimo progetto hanno aderito anche le strutture scolastiche (o meglio gli asili) di Missaglia e di Maresso.

Con questo progetto l'Aido del locale gruppo di Casatenovo entra per la prima volta nelle scuole dell'infanzia per diffondere la cultura della donazione.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco