Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 205.074.078
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/07/19

Lecco: V.Sora: 152 µg/mc
Merate: 142 µg/mc
Valmadrera: 169 µg/mc
Colico: 127 µg/mc
Moggio: 149 µg/mc
Scritto Lunedì 27 maggio 2019 alle 20:55

Monticello: Hofmann è il 1°sindaco donna. La vittoria dopo un acceso ''testa a testa''

Una sfida decisamente combattuta quella di oggi a Monticello, in occasione delle elezioni comunali. A contendersi la carica di sindaco erano Alessandra Hofmann e Ausilia Fumagalli, a capo rispettivamente delle liste Rinnoviamo Monticello e Vivere Monticello.

Al centro il neo sindaco Alessandra Hofmann

I conteggi delle schede sono iniziati puntuali verso le ore 14 e se inizialmente tutto portava a credere che a spuntarla sarebbe stata la Fumagalli, a ribaltare il risultato è stato il verdetto delle urne. Vivere Monticello ha vinto nei seggi di Torrevilla e Monticello, ma con poca differenza di voti rispetto alla lista della maggioranza uscente. Rinnoviamo Monticello l'ha infatti spuntata a Cortenuova conquistando oltre duecento voti e superando gli avversari (per una cinquantina di preferenze) anche nel seggio corrispondente alla località Casirago.

Un brindisi per il gruppo Rinnoviamo Monticello

Una sfida molto agguerrita che si è conclusa con la vittoria di Rinnoviamo Monticello che ha conquistato 1246 preferenze, mentre gli avversari di Vivere Monticello si sono fermati a quota 1033, con 213 voti di scarto.

VIDEO - il commento del neo sindaco Hofmann


Soddisfatta ovviamente Alessandra Hofmann, neofita della politica locale e conosciuta soprattutto per il suo ruolo di consigliere in casa di riposo. ''Prima di tutto sono davvero felicissima per il risultato e ringrazio tutti gli elettori per il loro voto. Spero in questi cinque anni di conquistare la fiducia anche degli altri cittadini, grazie al mio operato. Mi impegnerò con la squadra a lavorare per tutto il paese proponendo progetti e iniziative concrete e rendendomi sempre disponibile per i bisogni dei monticellesi. Ringrazio il sindaco uscente Luca Rigamonti che in questi anni ha seminato bene e da oggi raccoglieremo ancora. Infine sono contentissima e onorata di essere il primo sindaco donna di Monticello e per questo ringrazio tutti coloro che hanno creduto in me e nella mia squadra" ha detto la Hofmann.

Alcune immagini della proclamazione

Assente la candidata - sconfitta per un soffio - Ausilia Fumagalli, è stato il collega John Best a commentare il risultato. ''Faccio i miei complimenti al nuovo sindaco e spero in una buona collaborazione anche con la minoranza perchè abbiamo buone idee e vogliamo comunque continuare a costruire qualcosa di nuovo e a proporre progetti e iniziative cercando di portarle a compimento''.

A seguito del verdetto delle urne entrano in consiglio accanto ad Alessandra Hofmann: Davide Gatti, Luca Pozzi, Marco Pirovano, Roberto De Simone, Fabiano Pozzi, Maria Teresa Colombo, Francesca Viganò e Marco Scaccabarozzi. Esclusi invece Alessandro Origgi e Giovanna Pelucchi.
I banchi della minoranza saranno invece occupati da Ausilia Fumagalli, Milena Mucci, Davide Carlini e John Best, i candidati che hanno conquistato il numero più elevato di preferenze.
M.T.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco