Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 220.180.798
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/02/2020

Lecco: V.Sora: 66 µg/mc
Merate: 66 µg/mc
Valmadrera: 51 µg/mc
Colico: 67 µg/mc
Moggio: 98 µg/mc
Scritto Lunedì 27 maggio 2019 alle 23:37

Molteno: scontro tra auto al passaggio a livello, gli occupanti della Ford scappano

Scontro tra due auto nei pressi del passaggio a livello di Molteno. L'incidente è avvenuto intorno alle 21 di lunedì 27 maggio.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, un 60enne a bordo di un'Audi nera proveniente dal centro del paese sarebbe stato urtato da una Ford grigio metallizzato in arrivo da viale Consolini. Le persone a bordo della vettura però, a seguito dell'impatto, se la sarebbero ''data a gambe'' facendo perdere le proprie tracce prima dell'arrivo dei soccorsi e delle forze dell'ordine.

Se la chiamata al 112 aveva fatto confluire sul posto un'ambulanza della Croce Verde Bosisio per un presunto codice rosso (elevata gravità), i soccorritori giunti a Molteno hanno trovato l'uomo cosciente e, dopo averlo sottoposto alle prime cure sul posto, lo hanno condotto al pronto soccorso di Lecco in codice verde per ulteriori approfondimenti.

Gli occupanti dell'altra vettura, la Ford, come dicevamo sono fuggiti, ma resta visibile sull'auto la potenza dell'impatto: il vetro frontale è crepito e sono scoppiati gli airbag.
Sul posto è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri di Costa Masnaga per ricostruire la dinamica dell'accaduto e accertare le responsabilità del caso, identificando i responsabili del sinistro.

Non è la prima volta che a quell'incrocio, vicino al cimitero, si verificano sinistri, anche di grave entità.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco