Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.726.202
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Martedì 04 giugno 2019 alle 15:51

Ktm Protek Dama: i risultati del weekend

Si è cimentato nella 16^ Marathon degli Stazzi, presso il Lago di Scanno (AQ), Mirko Tabacchi. La prova lunga 62 km con 2000 m di dislivello. Erano circa 600 gli iscritti, in una gara caratterizzata da freddo e fango, oltre che dalla pioggia. Allo scollinamento, al valico del Monte Genzana, 1817 mt, c’era la temperatura di tre gradi. “Oggi ho puntato a sopravvivere. Ha piovuto dall’inizio alla fine”, ci racconta Mirko, che ha condotto bene come primo assoluto per i primi 40 km, ha calato poi nel finale, conquistando il 2° gradino del podio.

Edoardo Xillo, in trasferta in Polonia, ha partecipato al Jelenia Gora Trophy, nella gara denominata Maja Wloszczowska MTB Race, una XCO di classe 1. Ha goduto di buone sensazioni “Edo”, e dopo un errore in partenza, è riuscito a risalire fino alla 6^ posizione, chiudendo ad un soffio dal 5°.
“Sto iniziando a stare bene, ho trovato i giusti ritmi, università, bici, vita privata, adesso vedo dei miglioramenti, non sono ancora al top, però la strada è quella giusta. Grazie al Team per il sostegno in questo periodo non al massimo.” ci dice un sorridente Edoardo.

Ha scelto una gara su strada Emanuele Huez per affinare la sua preparazione in vista delle prossime gare; il Trofeo Cantine Moser a Palù di Giovo lo ha visto tra i protagonisti, ha terminato la sua gara nel gruppone, chiudendo in 30° posizione.
Una buona gara, ho tenuto il passo degli stradisti, volevo fare ritmo e velocità, questo era lo scopo della mia partecipazione. Ho terminato nel gruppo e questo mi soddisfa.” racconta Emanuele.
Bene anche il veterano Simone Colombo che alla XC Dongo Mtb - Valmalenco Bike Summer si impone e regola tutti gli avversari, chiudendo primo assoluto.

L’azzurra Letizia Motalli, in Slovenia, ha corso la XCO Internazionale C1 di Kocevje, ma in queste ultime settimane ha avuto un po’ di problemi con lo studio, visti i grossi impegni che la avviano verso la fine dell’anno scolastico, e che non le hanno consentito di allenarsi al meglio. “Le gambe non giravano, e non sarei comunque riuscita a portare a termine l’ultimo giro, sono stata quindi costretta ad optare per la difficile scelta del ritiro, per preservare la forma futura senza danni”, ci racconta.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco