Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 205.031.242
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/07/19

Lecco: V.Sora: 152 µg/mc
Merate: 142 µg/mc
Valmadrera: 169 µg/mc
Colico: 127 µg/mc
Moggio: 149 µg/mc
Scritto Venerdì 07 giugno 2019 alle 15:06

Casatenovo: Comi, Picchi, Brambilla e Pirovano confermati in giunta, ''new entry'' Caldirola

Giunta parzialmente confermata a Casatenovo, ma con parecchie novità. Il primo cittadino Filippo Galbiati ha infatti reso noti proprio in queste ore i nomi degli assessori che lo affiancheranno nel prossimo quinquennio amministrativo.
Non cambia la figura del vicesindaco, che sarà per il secondo mandato consecutivo Marta Comi. L'amministratrice continuerà ad occuparsi di uno dei temi centrali per lo sviluppo del paese, ovvero l'attuazione dell'accordo di programma per il nuovo centro, ma anche del centro natatorio consortile (verso la vendita dopo la pubblicazione nelle scorse settimane del secondo bando di gara ndr) della nuova scuola media che sorgerà in località Crotta e di politiche sovracomunali.

Il sindaco di Casatenovo, Filippo Galbiati

L'assessore Comi lascia invece le deleghe a urbanistica, edilizia privata e governo del territorio alla collega Marta Picchi, di nuovo in giunta ma con nuovi settori di cui occuparsi, ad eccezione dell'ambiente che aveva seguito nel quinquennio precedente.
Confermati nel ruolo di assessori esterni anche Guido Pirovano - opere pubbliche e manutenzione del patrimonio - e Dario Brambilla che manterrà bilancio, tributi, personale, innovazione-informatizzazione con l'aggiunta della delega a polizia locale e sicurezza precedentemente seguita dal sindaco Galbiati.
Pirovano sarà sostituito nel corso del mandato (con tempistiche ancora da definire) da Daniele Viganò che in questa prima fase affiancherà l'assessore, assumendo successivamente le deleghe.
La new entry della giunta comunale di Casatenovo è rappresentata da Gaetano Caldirola, già consigliere e presidente della consulta per la valorizzazione di rioni e frazioni. Sarà lui ad occuparsi di servizi alla persona e politiche socioassistenziali, famiglia, inclusione lavorativa, istruzione, diritto allo studio e rapporti con le scuole paritarie dell'infanzia - asilo nido. Deleghe precedentemente seguite da Fabio Crippa, scelto invece per rivestire il ruolo di capogruppo di maggioranza di Persone e Idee (PEI).
Per quanto riguarda il primo cittadino Galbiati, gestirà personalmente alcuni settori di competenza della Giunta - commercio, attività produttive, amministrazione trasparente, demografico, stato civile, elettorale - avvalendosi poi dello strumento previsto dallo statuto, ovvero quello di incarichi specifici a consiglieri comunali, nell'ottica della collegialità.

Gli assessori Marta Comi, Gaetano Caldirola, Marta Picchi, Dario Brambilla e Guido Pirovano

A questo proposito Fabio Crippa si occuperà di integrazione sociosanitaria, rapporti con Ospedale Mandic, Retesalute, INRCA, MMG / PLS; Umberto Beretta di arredo e decoro urbano; Francesco Sironi, il più votato alle amministrative, seguirà i settori di sport - centro sportivo, pace e cooperazione; Agostino Galbusera la Protezione civile, Gaia Riva le politiche giovanili e i percorsi di partecipazione, Enrica Baio il patrimonio storico-artistico, la cultura e la biblioteca. Infine Gaia Spreafico si occuperà di promozione e valorizzazione delle associazioni, volontariato, no profit, terzo settore, rapporti con gli Oratori e comunicazione.
''Nella costituzione della compagine amministrativa mi sono dato due obiettivi: promuovere una giunta nella quale, a differenza che nei cinque anni precedenti, siano individuati con progressività nuovi incarichi nel corso del mandato, per un passaggio progressivo di consegne, che sia gestito attraverso l'acquisizione di competenze da parte di nuove persone; ho già concordato nello specifico con assessori e consiglieri una fase di affiancamento che sarà preliminare, dopo alcuni mesi, ad ulteriori cambiamenti nella giunta - ha spiegato Galbiati - e al tempo stesso favorire ulteriormente la collegialità e il lavoro di squadra della maggioranza di PEI avvalendomi appieno degli strumenti statutari, tra cui anche il conferimento di incarichi specifici, diretti e temporanei da parte del sindaco ai consiglieri comunali''.
Oltre alle deleghe attribuite, gli assessori si occuperanno di altri temi specifici. Guido Pirovano assumerà il compito di rappresentare Casatenovo nel territorio provinciale per quel che concerne teleriscaldamento, politiche energetiche e gestione dei rifiuti, mentre Marta Comi, oltre al coordinamento delle politiche sovracomunali e partecipate, farà le veci del Comune sui temi di cultura-formazione e sistema idrico integrato.

Il neo capogruppo di maggioranza Fabio Crippa

''Da parte mia confermo di non essere disponibile a proseguire il mandato di presidente del Distretto di Lecco. Per questi incarichi penso sia giusto favorire una rotazione e mettere ora a disposizione il mio incarico. Intendo invece sviluppare un'azione ancora più incisiva nel nostro territorio della Brianza lecchese per favorire percorsi di collaborazione ed integrazione tra i Comuni, a partire dai temi che necessitano un approccio da area vasta ed omogenea, da noi indicata nel programma elettorale con il termine di Brianza Collinare (es. ambiente-riduzione consumo di suolo-parchi-mobilità, integrazione sociosanitaria, cultura-formazione permanente, ufficio bandi, attività produttive-lavoro). Questo in linea con le priorità indicate nelle pagine iniziali del programma elettorale di Persone e Idee per Casatenovo programma depositato prima delle elezioni'' ha concluso Galbiati.
L'esordio della nuova amministrazione avverrà il prossimo venerdì 14 giugno con il consiglio comunale.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco