Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 205.010.575
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 18/07/19

Lecco: V.Sora: 152 µg/mc
Merate: 142 µg/mc
Valmadrera: 169 µg/mc
Colico: 127 µg/mc
Moggio: 149 µg/mc
Scritto Venerdì 14 giugno 2019 alle 10:37

Monticello: consiglio d'insediamento per la nuova amministrazione del sindaco Hofmann

Sala consiliare gremita giovedì sera per l'esordio della nuova amministrazione comunale di Monticello. Se il nome del gruppo di maggioranza non è mutato rispetto ai due precedenti mandati, a cambiare è quello del sindaco: è stata infatti Alessandra Hofmann a presiedere la seduta, espletando i vari passaggi formali previsti.

La giunta monticellese. Da sinistra Maria Teresa Colombo, Davide Gatti, Alessandra Hofmann, Roberto De Simone, Luca Pozzi

Dall'esame della condizione degli eletti, al giuramento del primo cittadino appunto, che indossando la fascia tricolore ha promesso fedeltà alla Costituzione, impegnandosi a lavorare nell'interesse dei monticellesi.
Spazio poi alla nomina della giunta e del vicesindaco, ruolo quest'ultimo assegnato a Davide Gatti - al terzo mandato in consiglio comunale - che forte delle 62 preferenze raccolte si occuperà poi di lavori pubblici, decoro e arredo urbano, manutenzione di parchi e giardini, del patrimonio immobiliare e del sistema informatico del Comune.

VIDEO



Conferma per Maria Teresa Colombo che seguirà istruzione, cultura, biblioteca, relazioni interculturali, identità e tradizioni locali, mentre sarà Roberto De Simone ad occuparsi dell'assessorato ai servizi alla persona, famiglia, lavoro e occupazione. Infine Luca Pozzi, secondo in termini di preferenze ad una sola lunghezza dal collega Gatti (61), si occuperà di urbanistica, edilizia privata, ambiente ed ecologia, promozione del risparmio energetico.

Il sindaco Hofmann tra il vice Gatti e la segretaria dr.ssa Tutore

Una scelta, quella della giunta, assunta tenendo conto delle preferenze accordate dai cittadini e dall'esperienza amministrativa maturata negli anni. ''E' altresì mia intenzione - ha detto il sindaco Hofmann - assegnare delle deleghe in supporto ai vari assessorati, ai consiglieri semplici, per un coinvolgimento ancora più completo nella vita amministrativa. Ritengo infatti che la squadra nella sua interezza, se unita e spinta verso lo stesso obiettivo, può raggiungere grandi risultati''.

Il gruppo di minoranza Vivere Monticello: da sinistra Ausilia Fumagalli, Milena Mucci, Davide Carlini, John Best

La prima cittadina ha poi ringraziato i cittadini per la fiducia accordata alla lista Rinnoviamo Monticello, alla quale hanno consegnato l'onore e il dovere di governare il paese nei prossimi cinque anni. ''Io e i miei assessori e consiglieri ci impegneremo ad essere un'amministrazione attenta e capace, attuando il programma proposto, ascoltando e dando risposte concrete ai bisogni e alle richieste dei nostri concittadini'' ha aggiunto Hofmann, dicendosi ''pronta a ascoltare e discutere le proposte che l'opposizione vorrà avanzare e dare un forte segnale di collaborazione nel pieno rispetto dei ruoli e delle funzioni''.
Infine un ringraziamento alla famiglia per il supporto e agli amministratori e al sindaco uscente Luca Rigamonti ''per gli insegnamenti e le solide basi che ci hanno lasciato''.

Da sinistra Marco Scaccabarozzi, Francesca Viganò, Fabiano Pozzi, Marco Pirovano (capogruppo) e Luca Pozzi

Anche la minoranza Vivere Monticello - di cui fanno parte oltre alla capogruppo Ausilia Fumagalli, i consiglieri Milena Mucci, John Best e Davide Carlini - ha voluto pronunciare un proprio intervento nel consiglio comunale di esordio della nuova amministrazione.

La capogruppo di minoranza Ausilia Fumagalli

''Ci sentiamo in dovere innanzitutto di ringraziare i 1033 elettori che sono stati ad ascoltarci, un numero rilevante di monticellesi che è stato comunque a ragionare con noi con attenzione, ha apprezzato una campagna non urlata, fatta su idee innovative e concrete. A questi nostri votanti va innanzitutto il ringraziamento mio e di tutti i candidati della mia lista: ci impegnamo qui a rappresentarli in modo degno e responsabile, vigilando che il programma e le azioni di governo della nuova maggioranza siano messi in atto senza interessi di parte, di fazione o di frazione, nel vero interesse di tutta la collettività monticellese. Intendiamo rappresentare il 45,33% degli elettori che ci hanno preferito e che ci hanno addirittura consentito di prevalere in alcune località del paese'' ha detto la capogruppo di opposizione Ausilia Fumagalli, esprimendo poi qualche riflessione e perplessità su alcuni aspetti del programma amministrativo della maggioranza (clicca qui per visualizzare l'intervento): da Via Roma all'area del Magritto, passando per l'ex scuola di Cortenuova. ''Purtroppo non leggiamo nelle idee espresse dal vostro programma, tutto questo rinnovamento espresso dal vostro simbolo, è tutto orientato al presente e alla celebrazione del passato piuttosto che proiettato a un'idea di futuro per Monticello che i nostri concittadini meritano di avere, visti i grandi cambiamenti economici e sociali in essere. Vi invitiamo nei prossimi mesi a riscriverlo, non sulla carta ma nei fatti e nelle scelte amministrative, per dare ai cittadini e soprattutto ai giovani una prospettiva che davvero guardi al futuro''.

Il gruppo di maggioranza Rinnoviamo Monticello

A chiudere la seduta l'elezione dei componenti della commissione elettorale - effettivi e supplenti - e di quella per l'aggiornamento degli elenchi comunali dei giudici popolari, con rappresentanti di maggioranza e opposizione.
Si torna in Aula nelle prossime settimane per dare il via all'attività amministrativa vera e propria. A giudicare dal consiglio di insediamento, c'è da aspettarsi un clima frizzante e un confronto vivace fra i due gruppi consiliari.
G.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco