Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.471.767
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 31/10/19

Lecco: V.Sora: 32 µg/mc
Merate: 42 µg/mc
Valmadrera: 32 µg/mc
Colico: 35 µg/mc
Moggio: 68 µg/mc
Scritto Lunedì 08 luglio 2019 alle 09:11

Da Molteno a Cassago: alle 13.30 il passaggio del Giro Rosa

E' in programma quest'oggi, lunedì 8 luglio, il passaggio in alcuni comuni dei circondari oggionese e casatese del Giro Rosa Iccrea, per la quarta tappa Lissone-Carate.

Un'occasione speciale che consentirà a tutti gli appassionati di vedere le campionesse del pedale in rosa da vicino. Il via sarà alle 12.10 in via Pietro a Lissone; da lì le cicliste si sposteranno a Desio, Seregno, Giussano, Mariano Comense, Cantù, attraversando poi i paesi della Brianza: dalle 13.30 circa le atlete percorreranno le strade di Molteno, Sirone e Garbagnate Monastero, poi ancora Sirtori, Barzanò, Cremella e Cassago per dirigersi a Sovico, Triuggio, Lesmo, Besana Brianza e concludere, dopo Triuggio Albiate, a Carate Brianza in via Cusani, dove è previsto l'arrivo.

Ben 144 le atlete al via della gara, appartenenti alle migliori 24 squadre al mondo. Tra queste sono sette le formazioni italiane: Valcar - Cylance Cycling, Alè - Cipollini, Aromitalia - Basso Bikes - Vaiano, Team Servetto - Piumate - Beltrami TSA, BePink, Eurotarget - Bianchi - Vittoria e G.S. Top Girls - Fassa Bortolo.
Favorite per la maglia rosa finale Elisa Longo Borghini (Trek - Segafredo), seconda classificata nel 2017 e maglia azzurra lo scorso anno, l'eterna Tatiana Guderzo (BePink), bronzo iridato in carica, già terza nel 2010 e seconda nel 2013, la trevigiana di Cimadolmo Soraya Paladin (Alè - Cipollini), dominatrice di due tappe alla "Vuelta a Burgos 2019" ed eterna piazzata in questa prima parte di stagione, la piemontese Erica Magnaldi (WNT - Rotor Pro Cycling Team), tredicesima classificata nel 2018, che si è laureate mentre faceva il giro studiando sul bus della squadra tra una tappa e l'altra.

Il cronoprogramma della tappa
(clicca sull'immagine per ingrandire)

E ancora la veneta Sofia Bertizzolo (Team Virtu Cycling), lo scorso anno vincitrice della maglia bianca di miglior giovane e la brianzola Alice Maria Arzuffi (Valcar - Cylance Cycling), due volte in top ten in altrettante frazioni dell'edizione 2018.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco