Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 213.779.201
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
ozono
Valore limite: 180 µg/mc
indice del 15/11/19

Lecco: V.Sora: 74 µg/mc
Merate: 73 µg/mc
Valmadrera: 77 µg/mc
Colico: 68 µg/mc
Moggio: 96 µg/mc
Scritto Venerdì 12 luglio 2019 alle 16:20

Casatesport: Antonella Galimberti, cestista in Serie A, allenatrice della squadra di U14

Una breve ma intensa presentazione quella organizzata giovedì sera dall'Asd Casatesport che ha avuto la possibilità di ''arruolare'' una vera e propria campionessa per allenare la propria squadra di basket Under 14.
Presso il centro sportivo di Via Volta a Rogoredo, sede dell'associazione sportiva, un emozionantissimo Christian Perego ha introdotto ai presenti la new entry dello staff tecnico della pallacanestro: Antonella Galimberti.


 
Nata a Milano, dove ha cominciato a giocare a basket a 10 anni in una squadra maschile, la cestista è poi approdata nella pallacanestro giovanile della Standa e dopo grandi vittorie ha debuttato in serie A nel campionato 1976-77 quando alla guida della società c’era Gianni Gianello. In quella stagione ha disputato 10 gare e segnato 5 punti.  L’anno successivo, con il soprannome “Sorgente Alba” ed il  medesimo allenatore, l'impiego dell'allora sedicenne Antonella ha avuto un'ulteriore crescita con 12 gare nelle quali ha segnato complessivamente 36 punti.
Nel campionato 1978-79 Gianello le ha dato più fiducia e lei lo ha ripagato con 178 punti ed ottime prestazioni nelle 28 partite giocate, contribuendo sostanziosamente al secondo posto in classifica della Sorgente Alba. 
Il suo rendimento ad alto livello è proseguito anche dopo il cambio tecnico alla guida della G.B.C. Milano (ex Standa) tra Guidoni e Carlo Colombo; nel 1981-82, Galimberti senior è diventata la giocatrice di punta e top scorer della squadra con 388 punti in 27 partite. Antonella ha dimostrato poi di essere una stella di prima grandezza nel 1982-83 con la bellezza di 570 punti segnati, nonostante la presenza in squadra della fortissima Valerie Walker. E’ stata anche convocata in Nazionale per una partita contro le All Stars, sua unica sua presenza in maglia Azzurra.

La presenza di una campionessa di questo calibro sarà sfruttata dalla Casatesport  per poter allenare la squadra dell'Under 14, per la quale quello che prenderà il via a settembre, sarà il terzo anno nel campionato di Federazione, che richiede un livello di preparazione superiore rispetto a quello necessario per il CSI. La stagione appena conclusa ha visto la squadra partecipare al campionato Bronze, aggiudicandosi circa il 20% delle partite, un traguardo che è stato visto dalla società come un buon punto di partenza per poter trarre dai ragazzi dei grandi risultati.   Lo stesso Christian Perego -  responsabile del settore basket della Casatesport - non ha nascosto che con l'arrivo di Antonella Galimberti l'obiettivo è quello di continuare il percorso in federazione per poter arrivare il prima possibile a costruire - da questi ragazzi - una prima squadra, potenziando ulteriormente l'offerta del sodalizio casatese, già piuttosto ricca.
La presentazione al pubblico della nuova allenatrice ha visto radunarsi alcuni genitori dei futuri allievi della Galimberti accompagnati da alcuni di essi. “Da parte della società sono contento che Antonella abbia accettato di collaborare con noi: all'inizio non è stato semplice trovare un allenatore, ma siamo stati fortunati ad essere riusciti ad individuare lei. Sono molto contento anche perché vogliamo alzare al qualità di cui insegna i nostri ragazzi e con il supporto di Antonella, che ringrazio davvero tanto, sono sicuro che riusciremo a raggiungere questo traguardo'' ha detto Angelo Perego, presidente di Casatesport.

Antonella Galimberti, ex giocatrice di serie A, è nella hall of fame del basket femminile italiano e penso che la Casatesport non avrebbe potuto essere più fortunata di così.  Il nostro obiettivo, come diceva il presidente, è quello di incrementare il livello senza escludere nessuno, quindi non impedendo l’accesso a questa disciplina a nessun candidato. Altro desiderio che abbiamo è quello di dare una guida ai nostri ragazzi, un punto di riferimento che possa accompagnarli in un momento di crescita molto importante come è quello che i ragazzi stanno affrontando oggi'' ha aggiunto Christian Perego, lasciando poi la parola alla protagonista della serata, Antonella Galimberti appunto.
''Mi auguro di entrare in empatia con i ragazzi e spero che loro mettano grande impegno e attenzione al fine di migliorare tutti insieme; infatti bisogna pensare che se il singolo riesce ad affinare la tecnica, l’intera squadra diventa più forte, grazie alla formazione di un gruppo coeso che possa non far mai sentire solo nessuno. Spero di riuscire a trasferire l’amore che provo per questo sport ai vostri ragazzi” ha concluso l'allenatrice.
Quest’anno i ragazzi della squadra di basket under 14 della Casatesport dovranno seguire un allenamento più intenso dato che da due ''lezioni'' settimanali si passerà a tre; tutte previste tra il centro sportivo di Rogoredo e la palestra della scuola media in località Crotta.
L’associazione, gli atleti e tutti i tifosi della squadra vogliono ringraziare all’unisono per la disponibilità di Antonella Galimberti, augurandole buon lavoro e confidando nelle sue grandi competenze.
Giovanni Pennati
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco